Milan, febbraio decisivo: Piatek guida la riscossa dei rossoneri

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan ha vissuto mesi non semplici, fatti più di bassi che alti, numerose difficoltà che sembravano irrisolvibili. Tanti gli infortuni che hanno creato non poche problematiche a Gattuso, ma anche il cambio di società ha avuto la sua buona parte. Ma nessuno ha mai mollato e fondamentale è stato il genio di mercato che ha portato Higuain al Chelsea e Piatek a Milanello. Una mossa di mercato che al momento sembra aver cambiato le sorti della stagione. Con l’arrivo del polacco in rossonero, il Milan è stato capace di eliminare il Napoli dalla Coppa Italia, accedendo così alla semifinale.

Se il peggio sembra essere passato,ma febbraio non sarà un mese facile. La tabella di marcia di Gattuso e i suoi è ricca di impegni non semplici: cinque le gare da affrontare, quattro di esse sono serali e tre sono big match ( Roma, Atalanta e Inter). Non solo campionato, di dovrà giocare anche l’andata di semifinale di Coppa Italia contro la Lazio all’Olimpico.
Dopo l’esordio con la maglia del Diavolo in Coppa Italia, Piatek aspetta quello in campionato. Definitosi “Nato pronto”, l’attaccante polacco guiderà la squadra in questa metà di stagione importantissima. Per il Milan questo è il momento giusto di fare la differenza e il salto di qualità che ci si aspettava nei mesi passati e fin dall’inizio della stagione. Non solo Piatek, anche Paquetà ha dimostrato le sue doti. Tutti carichi a Milano e questo è indubbiamente lo spirito giusto per affrontare le gare, a partire dal big match di domani contro la Roma in trasferta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere PSG-Angers, streming e diretta Tv - Sky o DAZN?