Inter, Lukaku si allontana? Dzeko più vicino, ma occhio alle alternative….

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Continua il casting dell’ Inter alla ricerca della punta da regalare ad Antonio Conte.
Messo da parte Icardi, i nerazzurri si sono concentrati sul possibile acquisto di Romelu Lukaku. Il belga, classe 1993, è uno dei profili preferiti da Antonio Conte, che già lo aveva fortemente cercato ai tempi in cui allenava la Juventus. Le ultimissime notizie parlano però di un brusco rallentamento che potrebbe anche far saltare la trattativa. Nonostante Conte, nella conferenza stampa pre Manchester United di ieri, abbia infatti sollecitato i suoi uomini di mercato a procedere con i primi acquisti, pare che gli 83 milioni richiesti dallo stesso United per il belga siano ritenuti eccessivi, e che l’ Inter stia valutando la possibilità di defilarsi dalla trattativa.

Se salta Lukaku, un’ altra pista da tenere sott’ occhio è quella che porta ad Edin Dzeko. Nelle ultime ore, ci sarebbe stato un avvicinamento tra Roma e Inter, per ciò che concerne il prezzo del cartellino. I nerazzurri offrono 13 milioni, a fronte dei 20 richiesti, ed è molto possibile che, al rientro dalla tourneè asiatica, i club si siedano attorno allo stesso tavolo, per trovare una via di mezzo che soddisfi ambo le parti. La volontà di Dzeko è chiara: vuole raggiungere l’ Inter a tutti i costi, e spingerà con Petrachi, affinchè le sue richieste vengano esaudite.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?

Preso Dzeko, l’ Inter potrebbe puntare un altro attaccante. I nomi, in questo caso, sono principalmente due: Rafael Leao e Edinson Cavani. Il primo, diciannovenne del Lille, è una delle tante “stelline” messe in vetrina dal campionato francese. La valutazione di Leao si attesta sui 40 milioni, e l’ Inter, così come fatto da altre big del nostro torneo come Juventus e Napoli. osserva interessata, pronta nel caso a cogliere una ghiotta occasione di mercato. Il fatto che i nerazzurri siano alla ricerca di una punta, potrebbe anche spingere Ausilio e Marotta ad accelerare i tempi, per bruciare la concorrenza e assicurarsi una punta in grado di segnare 8 reti nella passata Ligue 1.

Per Cavani il discorso è un po’ più complesso: intanto, il giocatore, non più giovanissimo, guadagna ben 12 milioni al Psg. A 32 anni, Cavani crede di aver fatto il proprio corso in Francia, e potrebbe anche decidere di lasciare Parigi. L’ Inter, cher intrattiene buoni rapporti col suo agente,  continua a monitorare attentamente la pista, anche se, il possibile acquisto di uno come Dzeko, renderebbe difficile la convivenza di due bomber abituati a vestire i panni dei protagonisti.

Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi

Vedremo come si risolverà la faccenda. La pista Lukaku potrebbe essersi raffreddata, con l’ Inter che punterà forte su Dzeko. Anche i nomi di Leao e Cavani restano in lizza, anche se sembrano rimanere più sullo sfondo.

  •   
  •  
  •  
  •