LIVE calciomercato Milan: monetizzare per poi reinvestire

Pubblicato il autore: Giorgio Serafinelli Segui

Operazione ricostruzione per il Milan che verrà. Dopo aver ristrutturato l’organigramma societario con due figure storiche come Paolo Maldini e Zvonimir Boban, più il nuovo DS Massara, si pensa all’organico da consegnare al neo-allenatore Marco Giampaolo. Il primo acquisto ufficiale, dopo Krunic, è il laterale difensivo mancino Theo Hernandez, arrivato dal Real Madrid in prestito oneroso più obbligo di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Un classe ’97 esplosivo e molto pericoloso in fase di possesso, reduce da una buona annata in prestito alla Real Sociedad. La dirigenza è al lavoro per inserire un nome importante a centrocampo, vista la decisione di non riscattare Bakayoko. Il nome più caldo è quello di Dennis Praet: un giocatore che Giampaolo conosce bene e che è maturato anche a livello tattico in questi anni alla Sampdoria, proprio grazie al lavoro del mister. In ballo c’è anche Jordan Veretout: il regista della Fiorentina è conteso da Milan e Roma. Il club viola punta a massimizzare la cessione, forte delle due buone stagioni giocate dal regista francese. Più difficile la suggestione Dani Ceballos: durante l’operazione Hernandez si era parlato anche del talentuoso neo-campione d’Europa under 21. Il Milan avrebbe proposto un prestito oneroso di due anni più obbligo di riscatto, ma il Real ha intenzione di monetizzare il più possibile e lo cederà al miglior offerente. Il quotidiano inglese “The Sun” parla di un’offerta di 45 milioni di sterline da parte di Arsenal e Tottenham, con la squadra di Pochettino nettamente favorita. Ceballos vuole giocare in un palcoscenico importante come la Champions League, per questo il Milan sembrerebbe tagliato fuori.  Sul fronte cessioni sono tanti i giocatori utili a monetizzare. Biglia interessa alla Fiorentina, Andrè Silva è richiesto dal Southampton. Borini e Castillejo verranno ceduti per fare cassa. Cutrone piace a parecchi club italiani e Donnarumma è richiesto dal PSG. L’unica certezza al momento è che sarà un’estate rovente per i dirigenti rossoneri, ma grazie all’attaccamento alla società di Maldini e Boban, Giampaolo avrà sicuramente a disposizione una rosa per poter tornare a giocare in Europa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?