Milan, obiettivi Correa e Zaracho: ma serve fare spazio in attacco

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Continua senza sosta il calciomercato del Milan. Le indicazioni fornite da mister Marco Giampaolo, che intende schierare I suoi con il 4-3-1-2, stanno orientando le mosse dei rossoneri sul mercato.

L’ attacco rischia di essere oggetto di una vera e propria rivoluzione: il primo a partire potrebbe essere Suso. Lo spagnolo, non riesce ad adattarsi al ruolo di trequartista ritagliatogli dal mister di Giulianova, e il Milan sarebbe in trattativa con la Roma, per discuterne la cessione.

Il Milan chiede 38 milioni per Suso, valore della clausola rescissoria, che.potrebbe abbassarsi solo a fronte di alcune contropartite: Schick e Under sono nomi che piacciono a Giampaolo, ma c’ è chi parla di un tentativo del Milan per Zaniolo, stroncato sul nascere dalla volontà del ragazzo di trasferirsi altrove.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?

Altri due nomi in uscita, sono quelli di Andrè Silva e Patrick Cutrone. Per il portoghese, assistito da Mendes, è viva la pista Monaco, con I vertici monagaschi che hanno incontrato Mendes a Milano per accelerare la trattativa, e che potrebbero mettere sul piatto, dai 25 ai 30 milioni.

Per Cutrone è invece forte la candidatura del Wolverhampton, con il ragazzo che non sarebbe, peró, convinto della destinazione.

In entrata, si cercano una seconda punta e un trequartista. I nomi sono quelli di Angel Correa e Matias Zaracho.

Il primo, in uscita dall’ Atletico Madrid, ha una valutazione piuttosto alta di circa 50 milioni, cifra che il Milan spera di poter investire confidando appunto in qualche cessione.

Per Zaracho, promettente trequartista del Racing, già nel giro della nazionale argentina, la richiesta è piú contenuta: 20 milioni, che il Milan spera di poter abbassare a 17-18.

Leggi anche:  Inter cooperativa del goal: ogni reparto dà il contributo

Ottimo nel dribbling, e negli inserimenti tra le linee, Zaracho è in grado di duettare con I propri compagni attraverso rapidi uno-due che, aprendo le maglie della difesa avversaria, sono spesso il preludio di ghiotte occasioni da rete.

Il Milan ha messo nel mirino Zaracho e Correa. Prima di mettere a segno questi colpi, occorreranno peró delle cessioni: Andrè Silva, Suso e Cutrone potrebbero presto salutare I rossoneri.

  •   
  •  
  •  
  •