Perin resta alla Juventus: niente Benfica per il portiere italiano

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Non sarà il Benfica la squadra del futuro di Mattia Perin, bensì la Juventus. Ancora una volta. Il trasferimento del portiere ex Genoa a Lisbona non è avvenuto per via del mancato superamento delle visite mediche da parte dell’estremo difensore italiano. Reduce da un’operazione alla spalla destra. Perin dunque ha fatto rientro in Italia, visibilmente deluso della situazione. Mattia era andato in Portogallo con grandi speranze e entusiasmo per rimettersi in gioco, ma il recupero dall’infortunio non è stato completato al 100%.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il portiere rimarrà alla Juventus fino al mercato invernale di gennaio, dato che il Benfica ha rinunciato definitivamente al
suo acquisto. Il trascorrere del tempo risolverà la questione infortunio, favorendo quindi il trasferimento definitivo in un altro club. Magari il Monaco, interessato anche a Matuidi. Entrambi i giocatori sono in uscita e i monegaschi vogliono tornare competitivi in Ligue 1. La stagione passata è stata veramente un disastro per la squadra del Principato. La lotta per non salvarsi non si addice all’ambiente di Montecarlo. Perin e Matuidi sono giocatori capaci di aumentare il tasso tecnico della squadra, notevolmente sceso rispetto a tre anni fa, dove il club arrivò a disputare la semifinale di Champions. Proprio contro la Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Udinese-Atalanta: streaming e diretta tv Serie A