Sarri fa flop a Firenze, Ziliani polemico: “Sembrava la Juve di Marchesi, aridatece Acciughina”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

La Juventus stenta contro la Fiorentina, il tweet ironico di Ziliani. I bianconeri hanno pareggiato 0-0 contro la squadra di Montella nell’anticipo della terza giornata di Serie A sfoderando una prestazione opaca e senza gioco. I tifosi sono rimasti delusi dall’atteggiamento rinunciatario dei giocatori che Sarri ha provato a giustificare con la scusa del caldo delle 15 e dei tre infortuni a gara in corso. La mano dell’allenatore toscano non si è vista e non sono mancate le critiche per i cambi. Paolo Ziliani, sempre molto attivo sui social, ha commentato sui social la prestazione scialba del Franchi con un paragone che non fa piacere ai ricordi del tifo juventino. Il tweet del giornalista è emblematico: “Più che la #Juventus di Sarri, sembrava la Juventus di Rino Marchesi, quella che nell’86-87 convinse Platini che anche a 32 anni era meglio ritirarsi. Noia mortale, aridatece Acciughina! #FiorentinaJuventus”.

Leggi anche:  Paolo Ziliani contro Chiellini: "Perchè trascinarsi così penosamente a 36 anni suonati?"

Cristiano Ronaldo fa gli straordinari, il commento di Ziliani. Nel mirino del giornalista de Il Fatto Quotidiano finisce anche l’eccessivo utilizzo del campione portoghese che non sembra conoscere nel suo vocabolario il termine riposo. Ziliani la pensa così: “A 34 anni e mezzo #CR7 in 8 giorni ha giocato 90’ con la Serbia, 79 con la Lituania e 90 con la Fiorentina. La Gazzetta dice che corre come nessuno, Sarri che vuole fargli battere nuovi record, ma i tifosi vorrebbero sapere se devono tifare per la Juve o per CR7. Delle due l’una”.

 

  •   
  •  
  •  
  •