Atalanta, Castagne sul Coronavirus: “Chiunque può essere positivo. Sul Valencia…”

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

La situazione del Coronavirus è tanto delicata: la quarantena imposta dal governo ha completamente cambiato la routine quotidiana della gente. Anche il mondo del pallone è stato praticamente spiazzato da questo contesto tra partite rinviate, un calendario che definire caotico vuol dire poco e la paura di essere contagiati. Molti si sono espressi a riguardo su ciò (chi in maniera più pacata e chi senza filtri come per esempio lo sfogo di Papu Gomez sulle storie di Instagram), e attraverso il sito voetbalkrant.com, ha parlato l’esterno destro dell’Atalanta Timothy Castagne (autore di una stagione tutto sommato positiva tra campionato e Champions League), nella quale non si è risparmiato a fare delle considerazioni sull’emergenza Coronavirus.

LE PAROLE DELL’ESTERNO DELL’ATALANTA CASTAGNE SUL CORONAVIRUS

INFETTI NASCOSTI (ANCHE PER CHI NON PRESENTA SINTOMI) –E’ una situazione nella quale chiunque può essere positivo: anche chi non presenta sintomi”.

DICHIARAZIONI SULLA POSITIVITA’ DI ALCUNI GIOCATORI DEL VALENCIA“Il Valencia ha riscontrato casi positivi, a noi non fanno esami se non “presentiamo sintomi. E stiamo bene”. Dovremmo ricominciare ad allenarci a Zingonia già da settimana prossima, ma bisognerà vedere se saranno adottate altre misure per contenere il contagio da Coronavirus. Meglio stare in casa e non correre rischi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: