Juventus, a quanto rinunciano Ronaldo&Co

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


La Juventus è la prima squadra di Serie A ad attuare il taglio degli stipendi ai propri giocatori, per fronteggiare l’emergenza che ha messo in ginocchio le società calcistiche. Tramite comunicato ufficiale sul proprio sito web, la Juventus ha annunciato la decisione presa insieme ai propri tesserati. Il taglio prevede un recupero di circa 90 milioni di euro, con quattro mensilità perse dai giocatori, dal mese di Marzo al mese di Giugno. Nel caso in cui si tornasse a giocare, la Juventus si impegnerebbe a pagare due mesi e mezzo di stipendio. In questo modo, i 90 milioni non andrebbero a gravare sul biliancio 2019/2020, permettendo al club Juventus di respirare.

Ma andando più nel dettaglio, vediamo a quanto rinuncerebbero singolarmente i giocatori della Juventus:

  • Pinsoglio, il terzo portiere della Juventus, rinuncerebbe a 100 mila euro netti;
  • Buffon, con uno stipendio annuo di 1.5 milioni di euro, rinuncerebbe a 500 mila euro;
  • Demiral, su un totale di 1.8 milioni, toglierebbe 600 mila euro netti;
  • Bentancur, rinuncerebbe a 830 mila euro netti, su 2.5 milioni di ingaggio;
  • De Sciglio, taglierà, invece, 1 milione di euro, dall’alto dei suoi 3 milioni di ingaggio;
  • Szczesny, il portiere titolare della Juventus, vedrebbe sparire 1.17 milioni di euro;
  • Rugani, primo positivo al Covid-19 dei bianconeri, rinuncerebbe a 1.17 milioni di euro;
  • Anche Cuadrado, Matuidi e Chiellini rinuncerebbero a 1.17 milioni di euro;
  • Bernardeschi rinuncerà a 1.33 milioni di euro netti, al netto di uno stipendio di 4 milioni;
  • Alex Sandro, su un totale di 5 milioni di ingaggio, rinuncerà a 1.6 milioni di euro;
  • Bonunci, leader della difesa della Juventus, rinuncerà a 1.83 milioni di euro;
  • Khedira e D.Costa, invece, rinunceranno a 2 milioni di euro, avendo un contratto di 6 milioni;
  • Pjanic, rinuncerà a 2.1 milioni netti;
  • Rabiot e Ramsey, rinunceranno a 2.3 milioni netti;
  • Dybala, numero 10 bianconero, si taglierà 2.4 milioni di euro, su un ingaggio di 7.5 milioni;
  • Higuain, invece, vedrà sparire 2.5 milioni di euro;
  • De Ligt, con uno stipendio di 8 milioni di euro, rinuncerà a 2.6 milioni di euro;
  • Cristiano Ronaldo, stella e bomber della Juventus, con un ingaggio faraonico di di 31 milioni di euro, andrà a rinunciare a 10.33 milioni di euro.

Dati: Gazzetta dello Sport.

  •   
  •  
  •  
  •