De Ligt: “In passato ero un centrocampista, Van Dijk tra i migliori al mondo”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Tornato in Olanda, Matthijs De Ligt ha rilasciato un’intervista a Champions Journal, dove ha trattato vari temi. Tra questi, i suoi inizi da calciatore, dove il difensore bianconero interpretava il ruolo di centrocampista offensivo. Con il passare del tempo però, tutto è cambiato anche se inizialmente non è stato semplice accettarlo:

“Fino a 15 anni ero un centrocampista offensivo. Ho giocato molto in quel ruolo, ho segnato diversi goal, fatto assist, poi all’improvviso mi hanno che per la mia carriera sarebbe stato meglio arretrare il mio gioco. All’inizio pensavo “Non mi piace essere un difensore”, ma ora mi sto rendendo conto che il modo in cui sono cresciuto come centrocampista mi sta aiutando. Sono davvero felice dello sviluppo che ha avuto la mia carriera”. 

Elogio al centrale del Liverpool, Virgil Van Dijk

In Nazionale, De Ligt ha come compagno di reparto Virgil Van Dijk, centrale difensivo del Liverpool che nella scorsa stagione ha insidiato Lionel Messi per l’assegnazione del Pallone d’Oro 2019. De Ligt ha parlato del rapporto che ha con lui in Nazionale, facendo pure riferimento a Bonucci e Chiellini:

E’ fantastico giocare con Van Dijk, uno dei migliori calciatori al mondo, immagino che siamo una buona coppia. E ora alla Juventus con Bonucci e Chiellini, sono giocatori di grande esperienza, cerco di imparare da loro”. 

  •   
  •  
  •  
  •