Europa League: la Roma rimborsa i biglietti dei match con il Siviglia del 12 e 19 marzo

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Molte società a livello europeo e internazionale, sono alle prese con i rimborsi dei biglietti per le gare che non si sono disputate a causa della diffusione del coronavirus. Tra queste c’è la Roma di James Pallotta. La società capitolina ha voluto comunicare ai propri tifosi le modalità di rimborso per quanto concerne le gare di Europa League del 12 e 19 marzo.

I match riguardavano l’ottavo di finale della competizione contro il Siviglia, che al momento sono rimandati a data da destinarsi. La società giallorossa ha annullato tutte le operazioni di acquisto del voucher, le quali permettevano l’acquisto dei tagliandi nei pressi dello Store a Piazza Colonna. Il rimborso del biglietto per la partita di Siviglia, verrà versato su carta di credito o Paypal.

La partita del 19 marzo a Roma, saranno rimborsati tramite l’AS Roma Store, muniti di biglietto originale o email di conferma dell’acquisto. Necessari sono i documenti di colui che ha acquistato i tagliandi, così da verificarne l’acquisto. Il tagliando potrà essere rimborsato anche tramite i centri Vivaticket.

Questa soluzione era nell’aria da tempo e ora anche molte altre società, forniranno tutte le istruzioni necessarie ai propri tifosi per il rimborso dovuto al mancato svolgimento di eventi sportivi in queste ultime settimane.

  •   
  •  
  •  
  •