Juve-Pogba: si studia il ritorno

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Ha incantato i tifosi dal 2012 al 2016, Pogba ha lasciato un segno indelebile nella Juventus, con la dirigenza e i tifosi che hanno sempre sognato un suo ritorno a Torino, sogno che ora può essere sempre più realtà. Il centrocampista francese è sempre stato uno degli obiettivi principali della Juventus per rinforzare la mediana e secondo quanto riporta Le10Sport, Paratici, Ds della Juventus, si sta muovendo per per proporre una prima offerta al Manchester United, con il lavoro di intermediazione da parte di Mino Raiola. Al momento non c’è nessuna trattativa ufficiale, ma la Vecchia Signora si sta muovendo seriamente per portare Pogba alla propria corte.

La possibile offerta – L’affare non è dei più facili, per questo motivo la dirigenza bianconera vuole muoversi in anticipo, un po’ per capire quali sono le intenzioni di Pogba, interessato sempre all’opzione Real Madrid, un po’ per capire come strutturare una possibile offerta. Nell’idea di Paratici e Nedved, per abbassare il prezzo del centrocampista francese classe ’93, c’è l’inserimento di due contropartite tecniche, ovvero inserire nell’affare Douglas Costa e Rabiot che dovrebbero accontentare il club di Premier League. Una prima offerta che quindi tenderà a confermare l’interesse bianconero per Pogba e lancerà un messaggio chiaro verso gli altri club che concorrono per lui, come il PSG e Il Real Madrid, con quest’ultima che sembra essersi defilata, un po’ perché Florentino Perez non sembra avere buoni rapporti con Mino Raiola, un po’ perché non sembra così convinto dell’affare. Qui si inserisce la Juventus che si muove per riportarlo, finalmente, a Torino.

  •   
  •  
  •  
  •