La salvezza, ci puoi perdere la testa!!

Pubblicato il autore: divino sor Segui


In questi mesi abbiamo potuto valutare la classifica congelata della serie A e i nostri occhi si sono soffermati su questa classifica molto corta quest’anno con ben 8 squadre coinvolte nella zona salvezza.

Miracolo biancoceleste

nella zona retrocessione a partire dalle 2 squadre sicure di tornare in serie B (SPAL e Brescia) a 18 e 16 punti. Con 12 gare da disputare per le squadre bianco celesti servirebbe un miracolo per poter rimanere nella massima serie e raggiungere l’ambita quota 40 punti.
La matematica non é un opinione e per la SPAL servirebbe una media di 1,83 punti per queste 12 partite.
Situazione ancora complicate per il Brescia con una media di 2 punti per raggiungere la quota 40 in 12 gare.

L’intruso di Genova 3 squadre 2 soli biglietti per il prossimo campionato di Serie A

Se i giochi sono praticamente fatti per per le bianco celesti a Genova si spira aria di tensione da entrambi le parti, infatti Sampdoria e Genoa sono con un piede nella fossa anche se le partite sono tutte da giocare si possono complicare in qualsiasi momento.
Attualmente la classifica mostra Lecce e Genoa a 25 punti e Sampdoria a 26 punti il calendario sarà determinante per queste 3 squadre.
Il Genoa dovrà affrontare le Big Juventus e Napoli ma anche i  2 scontri diretti tra Sampdoria e Lecce.
La Sampdoria affronterà le seguenti Big Roma, Atalanta e Milan con uno scontro diretto contro il Lecce il 1 luglio alle 21:45.
Per la squadra giallorosso non é un impresa facile gli aspettano partite molto complicate in questo inizio di ripresa con il Milan oggi alle 19:30 la Juventus il 26 giugno alle 21:45, la Sampdoria il 1 luglio e la Lazio il 7 luglio alle 19:30, ma una cosa il Lecce ci ha fatto capire che é una squadra molto ostica e alcune volte imprevedibile che puó regalare innumerevoli sorprese (la vittoria contro il Napoli ne é un esempio lampante).
Saranno delle gare ricche di colpi di scena e difficilmente ci annoieremo o almeno speriamo di non assistere a partite deludenti.

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

Salvezza o premio di consolazione?

Fiorentina, Udinese e Torino sono state squadre caratterizzate da una forma fisica altalenante n,on sempre hanno brillato, come si aveva auspicato sicuramente faranno tesoro di questa annata non proprio da numeri 1.
La Fiorentina con 30 gol punti si può mostrare tranquilla verso le proprie rivali la stagione potrebbe finire prima del previsto con 10 punti da fare per la quota 40, può puntare all’Europa League ma difficilmente potrà inserirsi per questo premio, ci sono molte squadre più agguerrite ma la speranza é l’ultima a morire .
L’Udinese per raggiungere i 40 punti basta guadagnare 1 punto ad ogni partita un impresa che sembra alla loro portata, si può già lavorare alla prossima stagione e magari puntare in qualcosa di più importante della salvezza.
Il Torino veste nella stessa situazione dell’Udinese ma preoccupa la scarsa prestazione contro il Parma  post ripresa, forse il gallo Belotti dovrebbe lasciar perdere e affidare a qualcun’ altro i rigori dato che non é che il primo rigore che sbaglia nell’arco della stagione.

Leggi anche:  Fenomenale Leo, Bravo Barça 4-0 all'Osasuna

I dettagli fanno la differenza

La Fiorentina ha segnato 36 gol in 26 gare subendone 32 se si dovesse scommettere il risultato migliore sarebbe un Goal con qualsiasi squadra.
L’Udinese ha segnato 21 gol in 26 gare e prendendone 37 nella propria porta si potrebbe scommettere un Nogoal contro le squadre più forti.
Il Torino vanta di una difesa non impeccabile con 46 gol subiti e 29 fatti si puó provare un Goal in tutte le partite.
La Sampdoria anche lei con 46 gol subiti e 29 fatti (stessi del Torino) é messa in una situazione peggiore il Covid 19 ha influito sui giocatori anche al livello psicologico, nelle prossime partite si puó giocare la loro sconfitta o pareggio.
Il Genoa é una squadra molto strana ma subisce molti gol 47 si tenta un pareggio o sconfitta con più di 2 gol nelle prossime partite.
Il Lecce é una sentenza per gli over 2.5 segna tanto ma subisce troppo 56 gol subiti e 34 fatti.
Per quanto riguarda la SPAL l’unico che puó essere affidabile é petagna si puó giocare il marcatore nelle prossime partite sicuramente andrà in gol.
Il Brescia versa in una situazione critica non vince da 12 partite e senza Balotelli difficile che vada in gol nelle prossime partite si prevede un Nogoal.

  •   
  •  
  •  
  •