Monza, Galliani è raggiante: “Vogliamo la Serie A, saremo competitivi”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La giornata di ieri e stata senz’altro positiva per il Monza targato Berlusconi. Il Consiglio Federale ha indetto la promozione in Serie B per gli uomini di Brocchi, dopo una stagione dominata in Serie C Girone A. Il Monza avrebbe raggiunto con ogni probabilità la promozione anche senza l’accesso anticipato alla B per via della sospensione dovuta al Covid-19: i 61 punti per i brianzoli e i 16 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, la Carrarese, dimostrano la forza della squadra.

L’ad del Monza, Adriano Galliani, punta in alto per la prossima stagione nella serie cadetta: la promozione in Serie A. Le ambizioni sono alte e Galliani ha voluto manifestare il proprio entusiasmo alla stampa. Ecco le sue dichiarazioni raccolte dal Corriere dello Sport:

A settembre 2018 seppi che la famiglia Colombo era in trattativa per cedere il Monza. Un lunedì che ero ad Arcore per pranzare con la famiglia Berlusconi informai il presidente di questa cosa, ma non mi rispose subito. Dopo il pranzo invece esordì all’improvviso davanti a tutti i presenti: ‘Cosa direste se prendessimo il Monza?’. Allora tutti, dalla sua famiglia agli altri presenti, si sono detti d’accordo su questa idea. A quel punto Silvio Berlusconi mi ha detto: ‘Adriano, vai e fai’. In poche ore avevo già acquistato il Monza stringendo la mano al presidente Colombo”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sebastiano Esposito: "All'Inter c'è un talento che non ha esordito. E sulla Spal..."