Torino, trattativa per Nainggolan

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Radja Nainggolan è sempre al centro del mercato. Sicuro di non restare al Cagliarsi, il belga si prepara a tornare all’Inter ad agosto, dopo la fine del campionato. Sul centrocampista classe ’88 ci sono moltissime squadre, che dimostrano come Nainggolan abbia ancora estimatori in Serie A. Nella corsa al giocatore, attualmente, c’è la Fiorentina e potrebbe rientrare come pedina di scambio nell’affare che porterebbe Federico Chiesa, esterno Viola, alla corte dell’Inter di Antonio Conte, ma nelle ultime ore si è fatta prepotente la presenza del Torino che sta sondando il terreno per il centrocampista.

Nainggolan-Torino, un affare non impossibile

A lanciare la notizia è stato il quotidiano torinese Tuttosport che tra le righe dell’articolo definiscono l’affare Nainggolan una pista difficile, ma non impossibile. Il presidente Cairo e il ds Vagnati osservano la situazione del belga e partecipano alla telenovelas sul futuro del “Ninja, sperando che il recupero del campionato non condanni il Torino all’inferno della Serie B. Il club granata è alle prese con il grave infortunio subito da Baselli che gli è costato la ricostruzione del crociato anteriore e uno stop di almeno 6/7 mesi, per questo motivo è alla ricerca di un sostituto fino al rientro del talento italiano. Il ds Vagnati da tempo si stava muovendo per Bonaventura, 31enne centrocampista del Milan, ormai in scadenza di contratto con il club rossonero e molto stimato dalla dirigenza per la sua duttilità in attacco e centrocampo, oltre che utile nella costruzione del gioco. Si prova anche la pista Krunic, con il bosniaco valutato dalla dirigenza 8 milioni di euro, prezzo non eccessivo per le casse del Torino. Nel reparto offensivo piace Joao Pedro, capocannoniere del Cagliari, che piace molto a Cairo come ammesso dallo stesso agente del giocatore. Nainggolan potrebbe essere un ottimo rinforzo per il centrocampo granata, con la dirigenza del Torino che punta in un’operazione in stile Cagliari con l’Inter, ovvero un prestito con metà stipendio pagato dall’Inter e il resto dal club torinese, con la condizione di inserire anche il diritto di riscatto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Torino, possibile addio per un altro top player: il calciatore ha aperto all'addio!