Atalanta, trauma cranico per Muriel. Cosa è successo al colombiano?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


L’Atalanta oggi affronterà il Brescia per quello che sarà il famoso derby lombardo. Una partita nella quale i nerazzurri sono pienamente concentrati vista la grandissima posta in palio della gara: i bergamaschi per consolidare il loro posto nella prossima edizione della Champions League; le rondinelle per accendere una piccola speranza di salvezza (nonostante l’umore sia abbastanza basso). Purtroppo non ci sarà il pubblico, che poteva rendere il match molto più romantico vista l’accesa rivalità tra le due tifoserie. Nonostante ciò, si prospetta una grande battaglia calcistica, anche se i bergamaschi hanno subito un grosso spavento nelle ultime ore. Una vicenda che ha coinvolto gravemente l’attaccante colombiano Luis Muriel, a seguito di una caduta che lo ha costretto ad essere sottoposto ad una procedura curata.

Leggi anche:  Lazio-Roma 3-0: gol del 2-0 regolare? Ecco la moviola

Muriel e il trauma cranico: cosa è successo al colombiano – Secondo quanto riportato da Bergamo e Sport stamattina, l’attaccante atalantino Luis Muriel (capocannoniere della Dea in questa stagione),  a seguito di una caduta accidentale, ha rimediato un trauma cranico con ferita lacero-contusa: il colombiano è stato sottoposto ad un ricovero in una clinica della città di Bergamo per riuscire a capire al dettaglio la situazione e agire nella maniera migliore possibile, sperando di avere buone notizie nelle prossime ore sullo stesso Muriel.

  •   
  •  
  •  
  •