Bonaventura-Atalanta, tutto in corsa per un ritorno. La situazione

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Il binomio Bonaventura-Atalanta è stato paragonabile alle montagne russe. Per diverse settimane è stato uno degli argomenti più discussi sui social quando si trattava di parlare di calciomercato: da una voce di un possibile ricongiungimento spezzata dai parametri che contraddistinguono un vero e proprio calciomercato, a quello che sembra un ritorno tutto possibile. Certo, su questo capitolo ci si era lasciati con un semplice rifiuto di trattativa visto lo stipendio, ma a quanto pare le priorità dell’ex giocatore del Milan siano principalmente rivolte verso la corte orobica. Non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo la situazione.

Bonaventura-Atalanta: la situazione attuale

Stipendio e volontà della società: i due tasselli del ritorno nerazzurro – Secondo quanto risulta da fonti interne, il capitolo Bonaventura-Atalanta è ritornato in auge per tutta una serie di motivi: partendo principalmente da quella che è la volontà del giocatore. Lui vorrebbe finire i suoi ultimi anni di carriera a Bergamo, ma ci sono due nodi che, per trasformare tutto ciò in realtà, bisogna sciogliere il prima possibile (i tempi sono molto ristretti): a partire dall’ingaggio dove sembrerebbe ci sia la disponibilità del ragazzo per quanto concerne la riduzione dello stipendio (che al Milan era di 3 milioni di euro) fino ad arrivare a quelli che sono gli obiettivi dell’Atalanta stessa. Se la società nerazzurra ritiene utile ai fini della stagione l’acquisto di Jack allora sarà un capitolo tutto in discesa, ma è un contesto tutto quanto da valutare. Staremo a vedere come si evolverà la situazione.

  •   
  •  
  •  
  •