Sconcerti: “Conte? Se non sta bene all’Inter che se ne vada. Ma senza buonuscita”

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui


Mario Sconcerti, severo il suo commento nei confronti di Antonio Conte
. E’ da venerdì sera che i tifosi dell’Inter aspettano con ansia di capire il destino di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Infatti poco dopo la bruciante sconfitta contro il Siviglia nella finale di Europa League, il tecnico salentino con le sue dichiarazioni nel post-partita aveva fatto presagire ad un imminente addio dal club della famiglia Zhang. Adesso si attende solo l’incontro tra la dirigenza e l’allenatore per fare luce sul futuro della squadra. In merito alle dichiarazioni di Antonio Conte, è intervenuto il giornalista Mario Sconcerti che tramite le righe di calciomercato.com lo ha criticato pesantemente.

Sconcerti, duro il commento del giornalista nei confronti del tecnico. “Leggo che sarebbe complicata la situazione relativa al contratto di Conte. Mi sembra una situazione piuttosto lineare. Se non sta bene all’Inter che se ne vada. Può avere ragione o torto, ma nessuno gli impedisce di andar via se non si trova più bene. Ti dimetti e addio”.

Sconcerti, il suo parere sul capitolo buonuscita. “Se rinunci al contratto, non hai diritto ad una buonuscita o qualunque altra complicanza . Hai scelto di andar via, vai. La buonauscita spetta ai licenziati, rispetto la tua decisione di andartene, grazie e arrivederci”.

  •   
  •  
  •  
  •