Ibrahimovic contro la EA Sports (Fifa). Ecco i dettagli e le parole dello svedese

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Attraverso una serie di messaggi pubblicati sui propri social network (Twitter, Facebook e Instagram) l’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic ha attaccato pubblicamente Electronic Arts, nello specifico la EA Sports con il gioco Fifa 21. L’attaccante svedese ha affermato di non aver esplicitamente concesso i diritti di utilizzare il suo nome e il suo volto sul videogioco FIFA.

Le accuse di Ibrahimovic sono fondate o no? Vediamolo insieme

E’ lo stesso Zlatan Ibrahimovic ad individuare il vero colpevole, come scrive nel messaggio, ovvero la FIFPro, l’associazione dei calciatori professionisti di tutto il mondo, organizzazione patrocinata della FIFA. Attraverso degli accordi esistenti fra le due parti con le varie federazioni nazionali che sono iscritte alla FIFPro (di cui ne fanno parte sia l’Italia che la Svezia), sia EA Sports (con FIFA) e sia Konami (con PES) sono autorizzate ad utilizzare il nome reale e l’aspetto dei giocatori ancora in attività nei campionati che fanno parte dei paesi membri, come in questo caso la Serie A. Quest’accordo però non è valido in alcuni campionati, come quello brasiliano, e per i calciatori non più in attività, cioè le Icone. In questo caso è proprio a Electronic Arts a trattare personalmente un accordo con il calciatore, come per esempio è accaduto poco tempo fa con David Beckham che percepirà per i prossimi anni ben 45 milioni di dollari, per un’accordo personale firmato con l’azienda produttrice di Fifa. In molti però sorge un dubbio, ed è il seguente: quest’anno il Milan (la squadra in cui Ibrahimovic gioca) ha stretto una partnership con EA Sports, mentre sui social dello svedese ci sono molte foto che lo ritraggono con delle carte a lui dedicate da Fifa. Non sarà mai che il caso Beckham abbia fatto scattare la scintilla in Ibra? Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile