I giornali criticano De Laurentiis: “è un furbetto”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


La giornata di ieri sicuramente sarà da ricordare sia dal punto di vista giuridico e legislativo che da quello sportivo. Il Napoli, con gli avvocati Grassani e Lubrano, che soddisfatti in sede di terzo grado hanno ribaltato le prime due sentenze che avevano dato sconfitta a tavolino contro la Juve e il punto tolto in classifica.

De Laurentiis, non si è arreso, accusato di accordi premeditati con l’Asl di Napoli pur di non giocare a Torino, ha espresso con un tweet ufficiale la sua soddisfazione, dicendo, “Siamo felici. Viviamo in un Paese dove chi rispetta le leggi non può essere condannato. E il Napoli segue sempre le regole”.

Quotidiani italiani e giornalisti, però non ci stanno, puntando il dito contro il presidente, accusato di essere un “furbetto”. Dal Corriere della Sera, passando da Il Giornale, da Tuttosport, a Giovanni Capuano, che sta articolando tentativi di deferimento del Napoli da parte della Figc, che non si è esposta in sede di dibattito in Collegio di Garanzia dello Sport del Coni.

Leggi anche:  Juventus, un positivo al Covid-19 agli ultimi controlli

“Sentenza storica” dice l’avvocato Grassani “è la vittoria di Davide contro Golia, la Figc, non deve prendere le parti di Juventus o Napoli, ma lasciare al Coni di dirimere questa controversia.”

Ora si attende la data per giocare questa infinita partita.

  •   
  •  
  •  
  •