Juventus-Torino 2-1: il derby della Mole ai bianconeri in rimonta

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Juventus-Torino finisce 2-1. Nel primo tempo i granata vanno in gol con il primo tiro in porta, partito da un calcio d’angolo da parte di Ansaldi e N’Kouolu che insacca in rete. Il secondo tempo la Juventus ribalta il risultato, prima pareggia con McKennie e poi in vantaggio con Bonucci.

Juventus-Torino, bianconeri si riprendono nel 2′ tempo

Andrea Pirlo schiera i bianconeri con un 4-4-2: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. Giampaolo dispone il suo Torino in campo con un 3-5-2: Sirigu; Nkoulou, Lyanco, R. Rodriguez; Singo, Meité, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti.
Il primo tempo i padroni di casa partono molto più lenti rispetto ai soliti ritmi. Non solo lenti, anche inconcludenti; gli ospiti sono bravi a difendersi e ad inserirsi, diverse le occasioni da gol del Toro con Zaza e Belotti. Nella Juventus sia Ronaldo che Dybala non riescono mai ad impegnare Sirigu.
Nel secondo tempo la Juventus sembra più reattiva, al 58′ arriva anche un bellissimo gol di Cuadrado, ma il VAR annulla per fuorigioco. La Juventus va vicino al pareggio diverse volte, ma il gol arriva solo al 77′ con McKennie. Dybala ancora fuori forma, anche in questa gara non riesce ad esprimersi al meglio. Nel finale del secondo tempo i bianconeri cercano il gol del vantaggio, ma i granata si difendono benissimo. Il gol della vittoria della Juventus arriva al 90+1 con Bonucci, su un perfetto assist di Cuadrado, il secondo per lui questa sera. Juventus-Torino 2-1. Inaspettatamente, dopo un primo tempo da dimenticare, la Juventus si aggiudica il primo derby della Mole di questa stagione. Il Toro, nonostante la grande prestazione, viene beffato nei minuti finali.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia, Andrea Belotti: "Mi sento un titolare, l'Italia vuole arrivare in fondo"