Inter, partita perfetta contro la Juventus con un Vidal ritrovato

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui

Una vittoria che rilancia le ambizioni di primato dell’Inter, il successo netto contro la Juventus è più di un messaggio al campionato. La squadra di Antonio Conte supera la prova più attesa ed ora è pronta ad una stagione di vertice. La prestazione offerta  contro la Juventus mostra un collettivo che risponde ai dettami del tecnico salentino ed è consapevole della propria forza. I singoli fanno la differenza, con un Barella sontuoso che dimostra ancora una volta di essere uno dei migliori centrocampisti del nostro campionato. Il mercato è un percorso parallelo che accompagna il mese di gennaio ma non è un ossessione anzi investimenti non verranno fatti ma verranno valutate le opportunità giuste, con qualche elemento in rosa è sotto osservazione per eventuali uscite. Il piano è chiaro come è palese l’obiettivo senza nascondersi, il segnale è stato lanciato nel derby d’Italia, un Inter così che sfiora la perfezione mette da parte le eventuali vicissitudini e cambiamenti societari, sul campo l’Inter risponde presente e la Serie A trova una delle sue protagoniste più attese.

Leggi anche:  Napoli, furia Insigne con labiale sospetto: con chi ce l'aveva?

La notte di Arturo Vidal

Finalmente Vidal, finalmente il guerriero che Conte conosceva e che ha voluto allenare  di nuovo a distanza di sei anni. “Scusate il ritardo” dovrebbe dire Arturo dopo quattro mesi di troppe ombre e nessuna luce con errori clamorosi come i calci di rigore regalati agli avversari ma la prova contro la sua ex squadra può cambiare la stagione per il cileno e pensare che era iniziata malissimo la serata di Vidal, le immagini dell’abbraccio con Chiellini sono state rallentate, ingrandite e ripresi da tutti i social del mondo ed il bacio del centrocampista cileno all’ex compagno è finito sul simbolo della Juventus ma Vidal sui social poche ore dopo ha chiarito tutto chiedendo scusa ai tifosi nerazzurri. La spiegazione è molto più credibile delle polemiche pretestuose, i tifosi dell’Inter perdonano Vidal anche perché ha giocato una grande partita non solo per il goal ma anche per i polmoni messi a servizio per i compagni, aveva segnato il suo primo goal con la maglia dell’Inter mercoledì a Firenze in Coppa Italia su rigore e ha segnato il suo secondo goal contro la Juventus, goal che ha dato via ad una grande vittoria dando un calcio al suo passato, Arturo è partito con ritardo ma è partito e non si vuole più fermare.

  •   
  •  
  •  
  •