Cagliari: è ancora possibile la salvezza?

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui

Le giornate passano e la classifica del Cagliari si fa sempre più allarmante.
Il tanto agognato cambio in panchina, dopo due vittorie che avevano illuso la tifoseria, non ha dato i frutti attesie ora sono quattro le sconfitte consecutive.
Oltre ai cinque punti di ritardo dal Torino, a fare più paura è l’incertezza dimostrata sia da Di Francesco che da Semplici nello schieramento degli undici titolari, e un atteggiamento che non è da squadra che deve a tutti i costi salvarsi.

Vicario: ottima prestazione del vice Cragno

Tra le poche cose buone viste di un Cagliari che sta facendo il peggior campionato dal 2000 ad oggi, la prestazione di alcuni giovani, ad esempio Carboni, e dei due portieri.
Oltre all’intoccabile Cragno, anche Gugliemo Vicario, al suo debutto in A  contro l’Inter con una prestazione sontuosa che gli è valso il titolo di migliore in campo del Cagliari.
E proprio l’ex portiere del Perugia potrebbe guadagnarsi la riconferma sabato sera col Parma in caso di indisponibilità di Cragno, a dimostrazione del fatto un cambio può far bene anche quando è un inamovibile come Cragno a stare in panchina.

Leggi anche:  L'addio di Fonseca: "La decisione è stata consensuale. Mou è un grande"

Il secondo portiere dal Cagliari potrebbe essere già una pedina da tenere in considerazione per una stagione in B il prossimo anno.

Piras (ex attaccante Cagliari): bisogna puntare su Benevento e Fiorentina

Luigi Piras, vecchia gloria del Cagliari, ha detto la sua sulla volata salvezza ai microfoni di Tutto Mercato Web.

Più che sul Toro (che ha anche una partita in meno) la corsa andrebbe fatta sulla Fiorentina e il Benevento che appaiono più in confusione tra cambi di panchina e difese traballanti. Il Torino invece è apparso più concreto reggendo quasi un tempo a Udine con un gol di vantaggio e capace di rimontare diverse partite importanti rischiando di vincere il derby con la Juventus.
Mentre Fiorentina e Benevento saranno avversarie del Cagliari in questo finale: i viola a Cagliari e i sanniti in trasferta.

Leggi anche:  Dove vedere Fiorentina Lazio: diretta tv Sky o streaming DAZN?

Si aspettavano cose migliori sia da Godin che da Simeone, ha aggiunto l’ex attaccante dei rossoblù degli anni 80, ma Covid e infortuni vari non hanno certamente aiutato.

In visita del Parma, Cagliari in ritiro

La squadra intanto starà in ritiro al centro sportivo di Assemini fino a sabato sera quando scenderà in campo alla Sardegna Arena contro il Parma, in quella che è forse l’ultimissima spiaggia.
I ducali (due punti in meno) sono probabilmente già spacciati ma non verranno a Cagliari a regalare la partita.

Queste le gare delle avversarie:
Sassuolo-Fiorentina sabato alle 18.
Lazio-Benevento domenica alle 15.
Torino-Roma domenica alle 18.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: