Serie A, highlights Inter-Cagliari: gol e sintesi della partita – VIDEO

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Highlights Inter-Cagliari: i nerazzurri vincono ancora. La squadra di Conte supera i rossoblù 1-0 e ristabilisce le distanze dal Milan 

highlights inter cagliari

E sono undici. L’Inter supera il Cagliari 1-0 e torna a + 11 sul Milan. La squadra di Conte ha disputato una partita perfetta, dominando sia sul piano fisico che del gioco. A decidere il match il gol messo a segno nella ripresa da Darmian, al suo terzo centro stagionale. Un successo, questa che vale doppio. L’Inter, infatti, quest’oggi diventa la prima squadra ad essere riuscita a vincere tutte le prime undici giornate del girone di ritorno di Serie A. Superato dunque, il record del Milan che nella stagione 1989/1990 si fermò a 10. Quarta sconfitta consecutiva, invece, per il Cagliari. La squadra di Semplici è apparsa troppo timida, venendo fuori solo nel finale, quando ha provato in extremis a pareggiare il match.

Inter-Cagliari, la sintesi della partita

Dopo un avvio a ritmi non esaltanti, all’11’ l’Inter crea la prima occasione con Eriksen. Servito al limite da Sensi, il 27 nerazzurro si aggiusta la palla sul destro e lascia partire un tiro violento che Vicario devia in corner con un super intervento. Al 17′, poi, Lukaku vede l’inserimento centrale di Sanchez e lo serve. Il cileno a tu per tu con Vicario non sbaglia. Al termine dell’azione, però, il direttore di gara annulla la rete nerazzurra per fuorigioco dell’attaccante cileno (decisione corretta).

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 37.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Passano pochi minuti e la squadra di Conte ci riprova, ma il destro dal limite di Sensi si spegne sul fondo. Al 38′ arriva il primo squillo del Cagliari con Marin: la botta da fuori dell’8 rossoblù impegna Handanovic che respinge con un ottimo riflesso. L’ultima chance del primo tempo è per l’Inter: Sanchez serve Darmian in area, l’ex United rientra sul sinistro e calcia forte sul primo palo. Attento Vicario che respinge con i pugni.

Un super Vicario e la traversa non bastano al Cagliari

Il secondo tempo inizia così come si era terminato il primo, con l’Inter in avanti. Al 48′, infatti la squadra di Conte si rende subito pericolosa con il destro dalla distanza di Sensi: Vicario si oppone con i pugni. Passano nove minuti e i nerazzurri sfiorano di nuovo il vantaggio, questa volta con Eriksen che, servito al limite, lascia partire un destro violento indirizzato sotto la traversa. Ancora una volta però il portiere del Cagliari si fa trovare pronto e respinge.

Al 69′ altra grande occasione: sugli sviluppi di un corner, Eriksen pesca nel mezzo De Vrij che sovrasta Carboni e colpisce di testa. La palla però si stampa solo sulla traversa. Il gol è nell’aria e al 76′ arriva. Lukaku protegge palla e serve sulla corsa Hakimi. Il terzino turco arriva sul fondo e la mette sul secondo palo dove c’è pronto Darmian che da due passi la spinge in rete. Nel finale il Cagliari si riversa nella metà campo avversaria nel tentativo di raddrizzare il match, ma l’Inter tiene botta e porta a casa l’undicesimo successo consecutivo.

  •   
  •  
  •  
  •