Corsa Champions, per il Napoli calendario in discesa

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


Gattuso ha tutti gli uomini a disposizione e i risultati si vedono

E’ stato un Napoli forza cinque ieri al Maradona contro la Lazio di Simone Inzaghi (ancora a casa causa covid) che continua la sua rincorsa verso una qualificazione in Champions League che un paio di mesi fa sembrava difficile senonché impossibile dopo i brutti risultati dalla fine del girone d’andata all’inizio del ritorno.
Gattuso, si sta prendendo la sua rivincita, ha ritrovato uomini chiave come Mertens, Lozano, Osimhen e Demme, e i risultati stanno arrivando.
Scontri diretti vinti col Milan, Roma e Lazio, pareggio con l’Inter e stop con la Juve e l’Atalanta che distano solo due punti in classifica e che devono giocare contro dirette concorrenti a differenza del Napoli che affronterà squadre di fascia destra della classifica che devono salvarsi.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Udinese - Fiorentina: streaming o diretta TV, SKY o DAZN?

Ce la faranno gli azzurri? il calendario è a favore del club partenopeo ma non bisogna sottovalutare avversari che all’andata come Spezia ed Hellas Verona che batterono il Napoli.
Sugli scudi ieri Lorenzo Insigne, doppietta per il capitano, 17 gol in stagione e raddoppio con delicato pallonetto all’ex compagno di squadra Pepe Reina.
Ora i tifosi, che stanno riprendendo fiducia, si stanno chiedendo se De Laurentiis confermerà Rino Gattuso, qualora il Napoli arrivasse in Champions League. Fatto sta, che parecchi giornalisti napoletani, si stanno ricredendo, Gattuso, ha dovuto giocare con una squadra composta da circa 13 calciatori per circa due mesi.
Ora, con la rosa al completo, i risultati si vedono.

  •   
  •  
  •  
  •