La Superlega rischia di fallire ancora prima di iniziare. Il presidente dello United si dimette?

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Superlega

La Superlega rischia di essere un flop ancora prima di iniziare. Secondo la BbcSportmediaset alcuni club stanno facendo dietrofront, e sono pronti a ritirarsi ufficialmente dalla competizione nascitura. Ciò significherebbe un grave stop del progetto in fase di definizione. Florentino Perez, in un’intervista rilasciata ieri all’emittente spagnola El Chiringuito, aveva dato per scontata la disputa del torneo a partire dalla stagione 2022/2023. Ma, stando agli ultimi sviluppi, il presidente madridista dovrà ricredersi.

Superlega, Bbc: fuori il Man City

La notizia shock viene dagli USA ed è stata data dalla Bbc e riportata da Sportmediaset. Secondo la nota tv statunitense, il Man City sarebbe pronto a formalizzare il suo abbandono dalla competizione. Ma i Citizens non sarebbero l’unica squadra della terra di Sua Maestà a lasciare. Anche il Chelsea di Roman Abramovic nutrirebbe l’intenzione di mollare. Il fronte inglese si spacca. E potrebbe presto assumere le dimensioni di una voragine considerando che, la medesima fonte, sostiene che anche l’Arsenal e lo United vorrebbero associarsi. Rumors vorrebbero che il presidente dei Red Devils, Ed Woodward, sarebbe in procinto di dimettersi. I numerosi ritiri, in base alle informazioni provenienti dall’Inghilterra citate dai media americani, sarebbero dettati dalle proteste dei tifosi, supportate dalla Premier League e da Boris Johnson. Il premier conservatore, attraverso un tweet, spera che i club del suo Paese si sgancino dalle squadre antiChampions.

La situazione spagnola, Barça a rischio

La Superlega rischia di perdere altri pezzi in Spagna. La decisione finale del Barcellona perverrà dopo la consultazione dei soci. In base a quanto riferito dal broadcasting spagnolo TV3, il presidente Joan Laporta avrebbe fatto inserire una clausola particolare nel contratto, con cui i blaugrana hanno aderito al nuovo torneo. La postilla condizionerebbe la permanenza del club, all’approvazione dei soci, che saranno chiamati ad esprimersi al riguardo. Anche l’Atletico Madrid starebbe meditando il ritiro dal progetto.

Leggi anche:  Josep Guardiola, è lui il miglior allenatore della storia?

Le italiane cosa fanno?

A questo punto è lecito farsi una domanda: Juventus, Inter e Milan continueranno a sostenere la Superlega? La competizione, fortemente voluta da Florentino Perez, rischia il tracollo ancor prima di vedere la luce. Le polemiche che ha innescato, alimentate da governi e noti personaggi dello sport, potrebbero spingere le società italiane a desistere.

  •   
  •  
  •  
  •