Zhang incontra l’Inter: nodo stipendi da sciogliere. Skriniar resta anche nel 2022.

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Zhang incontro

Zhang incontra i suoi giocatori. Dopo la vittoria del campionato e il trionfo per 5 ad 1 sulla Sampdoria, in casa nerazzurra tiene banco il nodo stipendi. Come noto, non è un periodo florido per le casse interiste, oberate dai debiti. Con i conti decisamente in rosso l’obiettivo principe resta quello di sanare quanto prima le finanze del club. Il presidente e Marotta hanno chiesto alcuni sacrifici.

Zhang e Marotta a colloquio con la squadra: la dirigenza chiede ai neocampioni d’Italia di tagliarsi lo stipendio

Il presidente Zhang e l’amministratore delegato Beppe Marotta, hanno voluto interloquire con i calciatori con un intento ben preciso: mediare un accordo, che impegna i giocatori a tagliarsi lo stipendio. In particolar modo la dirigenza ha proposto di rinunciare alle mensilità di novembre e dicembre. In questo modo l’Inter riuscirebbe a risparmiare, come riportato da Sportmediaset,  ben 25 milioni di €. Adesso tutto dipende dagli uomini di Conte, che dovranno rispondere negativamente o positivamente all’appello.

Leggi anche:  Le prime dichiarazioni su Instagram di Christian Eriksen

Conte anche per il futuro?

L’allenatore dell’Inter ha chiesto di incontrare, al termine della stagione, i quadri dirigenziali. Il tecnico, come sottolineato a più riprese in varie interviste, per proseguire il matrimonio con la società nerazzurra, pretende delle garanzie. Il meeting verterà su un argomento ben preciso: il progetto tecnico della società per la stagione 2021/2022. La problematica da approfondire sarà il dove trovare fondi da impiegare per l’acquisto di nuovi rinforzi. Nonostante la vittoria dello Scudetto, l’Inter in Champions ha fatto una pessima figura, chiudendo all’ultimo posto la fase a gironi. Antonio Conte, che nel suo palmarès vanta 4 titoli nazionali italiani, intende raggiungere la finale della Coppa dei Campioni. Per aiutare il mister a raggiungere questo scopo, Zhang e Marotta dovranno sostenere dei sacrifici economici, in modo da accontentarlo sul fronte mercato. Nel frattempo un punto fermo è rappresentato da Milan Skriniar che, in un’intervista rilasciata al portale Sport Aktuality e riportata da Sportmediaset ha dichiarato: “Se il prossimo anno resto? Certamente sì. Le voci di mercato ci sono e ci saranno sempre ma non gli ho dato peso, non commentandole”.

 

  •   
  •  
  •  
  •