Calciomercato su Locatelli: “Dopo l’Europeo prenderò una decisione”

Pubblicato il autore: Alessia Pina Alimonti Segui

Calciomercato su Locatelli
Dal ritiro a Coverciano arrivano le repliche alle indiscrezioni di calciomercato su Locatelli. É proprio il centrocampista del Sassuolo a parlare del suo futuro.  Il calciatore, infatti, ha chiarito che per ora è concentrato sull’Europeo e solo dopo penserà alla sua prossima squadra. Locatelli pensa alla gara contro la Turchia. In dubbio la sua presenza dal primo minuto, ma quando toccherà a lui si farà trovare pronto.

Calciomercato su Locatelli: “Uno spreco pensarci adesso”

Manuel Locatelli fa chiarezza sulle voci di calciomercato ce lo vedrebbero alla Juventus. Il centrocampista adesso non pensa al suo futuro ma solo all’Europeo. Ha, infatti, dichiarato: “Sarebbe uno spreco pensarci adesso, l’Europeo è troppo importante e sono concentrato solo su questo pur sapendo bene che dopo questa competizione dovrò prendere delle decisioni sul mio futuro, ho già parlato con il Sassuolo e Carnevali, siamo consapevoli della strada da prendere“. Locatelli ha anche spiegato che vive questo momento come una rivincita per se stesso, dopo alcune delusioni è importante rilanciarsi e dimostrare le proprie qualità. Il giocatore ha commentato la partenza di De Zerbi che allenerà lo Shakhtar Donetsk. Al riguardo ha detto: “è un peccato per il calcio italiano aver perso un allenatore come lui, ha tutto per imporsi anche a livello internazionale, auguro il meglio a lui e al suo staff, se lo meritano“.

Leggi anche:  Sky o Eleven Sports? Dove vedere Brasile-Perù in tv e in streaming, Copa America 2^ giornata

Gli Europei secondo Locatelli

A pochi giorni dalla partita Italia- Turchia, gara di debutto degli Azzurri agli Europei, Locatelli non nasconde la sua emozione. Il centrocampista ha dichiarato: “Rappresentare l’Italia e gli italiani agli Europei è una responsabilità bellissima che tutti vorrebbero avere, qualcosa da ricordare ai nostri figli, per me è un sogno che avevo fin da bambino, seguivo queste competizioni all’oratorio con gli amici“. Il giocatore conclude dicendosi pronto per giocare dal primo minuto. Ha, infatti, affermato: Non so se sarò titolare venerdì, comunque ho caratteristiche diverse rispetto a due grandi come Verratti e Jorginho, mi piacerebbe assomigliare a De Rossi. Questa annata mi ha maturato come persona prima ancora come giocatore. E se toccherà a me mi farò trovare pronto“.

  •   
  •  
  •  
  •