Donnarumma vince il premio Yashin come miglior portiere


Pallone d'Oro, Gianluigi Donnarumma si classifica al decimo posto e vince il premio Yascin di miglior portiere del mondo per il 2021.

Donnarumma ha parlato sul palco descrivendo le sue emozioni

Le parole dell'ex milanista dopo essere stato incoronato questa sera a Parigi: "Cosa provo per essere già, a ventidue anni, il miglior portiere del mondo? Ho ancora tanto da imparare, ma questo premio è il frutto del lavoro quotidiano.  Per me è stato un anno incredibile, a partire dalla qualificazione in Champions con il Milan, poi l'Europeo con cui abbiamo dato gioia a tutti gli italiani e a noi stessi. E' stata un'emozione indescrivibile. E poi era destino che passassi al PSG, perché questo club mi seguiva da anni. Ringrazio il Presidente e il Direttore Leonardo per la fiducia e spero di ripagarli sul campo dando tutto per vincere. Volevo ringraziare la mia famiglia e la mia fidanzata. Mio fratello che mi aiuta ogni giorno in tutto e va a lui un ringraziamento speciale. Ringrazio anche tutte le persone che hanno fatto sì che questo sogno si avverasse. Devo ringraziare anche tutti i miei compagni e i miei ex compagni e allenatori che mi hanno aiutato e quelli attuali che mi aiutano ogni giorno a essere più forte".

La vittoria dell'Europeo è stata sicuramente decisiva per finire decimo nella classifica del Pallone d'Oro 2021. L'estremo difensore del Paris Saint-Germain, ha raggiunto così l'élite del calcio mondiale, grazie alle sue prove con i rossoneri e soprattutto con la maglia della Nazionale italiana, con la quale ha trionfato nel migliore dei modi.

Leggi anche:  Cagliari: c'è l'addio al calcio di Ranieri. Tentativo per Juric?

Gigio ha raccontato i suoi prossimi obiettivi per rimanere tra i top

Gigio descrive il suo prossimo obiettivo: "Sicuramente sono quello di vincere il più possibile con la squadra, perché questi premi sono anche merito della squadra. Quindi io cercherò sempre di aiutare la squadra e loro aiuteranno me. Spero di vincerne tanti altri per aiutare la squadra".

Il portiere del PSG rassicura di stare bene a Parigi

Donnarumma ha poi smentito le cattive voci riguardanti il suo trasferimento al PSG e il duro rapporto con Keylor Navas: "Sono contentissimo. Ho la fiducia di tutti, del mister, quindi sono contento. Sto bene qui, è una città stupenda, società incredibile. Città spettacolare. Ti aiutano a crescere e a fare moltissimo, quindi è un onore per me giocare in questa squadra piena di campioni".