Infortunio per Chiesa, torna in campo nel 2022

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


All’Allianz Stadium è andata in scena la sfida Juventus-Atalanta, valida per la quattordicesima giornata di Serie A. E’ appena iniziato il secondo tempo e tutti notano il cambio eseguito da Max Allegri: in campo Bernardeschi, che prenderà il posto di Federico Chiesa. Un cambio inaspettato. La verità è un infortunio per Chiesa.

Infortunio per Chiesa, le condizioni del giocatore

Pessime notizie per la Juventus, che durante la partita contro l’Atalanta ha perso Federico Chiesa per infortunio. Uno dei giocatori più pericolosi nella rosa bianconera, ha dovuto lasciare il campo all’intervallo, venendo sostituito dal rientrante Bernardeschi. Chiesa è stato fondamentale già nel primo tempo, la sua assenza costerà cara ai bianconeri nella seconda frazione di gioco e non solo.

Gli esami su Federico Chiesa hanno “evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il suo rientro è previsto dopo la sosta natalizia“. Tornerà in campo nel 2022. Una pessima notizia per Allegri e tutta la Juventus oltre che lo stesso giocatore. Non sarà facile sostituire l’ex Fiorentina per Allegri, soprattutto per colmare la mediana e la parte esterna offensiva.

Leggi anche:  Stage Nazionale: ecco i convocati di Roberto Mancini con alcune novità

Non c’è tregua per la Juventus che ha perso anche McKennie. Il giocatore ha rimediato una botta o una distorsione al ginocchio rimediata sugli sviluppi di un’occasione da gol nel secondo tempo dopo un preciso lancio di Bonucci. Anche per lui un infortunio lungo. La distorsione al ginocchio necessita di uno stop di almeno 40-50 giorni.

  •   
  •  
  •  
  •