Eriksen in gol: “Mi sento di nuovo un calciatore” – l’emozionante VIDEO

Pubblicato il autore: Margot Grossi


Christian Eriksen è tornato al gol con la maglia della Danimarca, nella partita amichevole contro l’Olanda ad Amsterdam. Dopo oltre nove mesi dall’arresto cardiaco all’Europeo, l’ex centrocampista dell’Inter segna a due minuti dal suo ingresso.

Le sue prime ed emozionanti parole: “Mi sento di nuovo un calciatore. Quel malore fa parte di me e del mio mondo, ma spero che in futuro si parli di me solo per quello che faccio in campo”.

Il peggio è passato, ed Eriksen vuole tornare ad essere quello di prima. Terminato l’incubo più grande, il calciatore trova il gol addirittura al primo pallone toccato in Nazionale, dopo il suo ingresso in campo.

Partito dalla panchina, il fantasista ex Inter, ora in forza al Brentford ha segnato la rete del momentaneo 3-2, nella gara vinta per 4-2 dai padroni di casa. Un gol liberatorio per lui, che sa di gioia e speranza: “Un inizio migliore non esiste. Mi sento di nuovo un calciatore”. Spiega il calciatore, ricordando le 163 partite e le 32 reti con il club olandese: “Tornare qui è sempre bello, ho passato anni bellissimi ad Amsterdam. E come potete vedere, so ancora dove si trova la porta dell’Amsterdam Arena”.

Il 30enne danese ha inoltre postato su Instagram una sua foto con tanto di didascalia: “Can’t say how much i’ve missed this feeling! ❤️🇩🇰#ce10”, tradotto in italiano: “Non posso dire quanto mi sia mancata questa sensazione! ❤️🇩🇰#ce10”.

L’obiettivo e il sogno di Christian Eriksen

Eriksen è tornato a vestire la maglia della Danimarca a oltre 9 mesi dal problema al cuore: “Quel malore fa parte di me e del mio mondo, se ne parla ancora in articoli, foto e video ma sono felice di dimostrare di essere ancora un calciatore. Per me c’era solo l’obiettivo di giocare di nuovo a calcio, non vedevo l’ora. Spero che in futuro si parli di nuovo di Eriksen solo come calciatore invece che di colui che per qualche minuto è stato altrove a causa di un malore”.

Leggi anche:  Giappone - Croazia: Livakovic spezza il sogno dei samurai

Matthijs de Ligt: “Ho avuto la pelle d’oca”

Matthijs de Ligt, difensore della Juventus e della Nazionale olandese, nonché colui che lo ha affrontato da avversario nella notte di Amsterdam, ha espresso parole preziose nel rivedere Eriksen in campo: “Ho avuto la pelle d’oca quando è entrato in campo. A volte ho trovato difficile entrare in maniera dura su di lui. Ovviamente devi spegnere quella sensazione da giocare, ma siamo degli esseri umani. Siamo tutti molto felici che sia tornato a questi livelli”.

  •   
  •  
  •  
  •