Immobile, la dedica speciale dopo Lazio-Venezia. Sul Derby…

Pubblicato il autore: Margot Grossi


Al termine di Lazio-Venzia, Ciro Immobile si è concesso ai giornalisti presenti allo stadio, commentando la partita di cui è stato protagonista con un rigore al 58′. Il bomber e capitano laziale ha definitivamente superato Silvio Piola, ed è ora il capocannoniere dei capitolini in Serie A con 144 gol, nonché il miglior marcatore nella classifica stagionale con ben 21 reti all’attivo.

La Lazio vince con più fatica del previsto contro un buon Venezia che cerca di difendersi bene. Tuttavia. Ciro Immobile riesce a consegnare il quinto posto in solitaria ai biancocelesti. Il centravanti della Nazionale italiana ha parlato nel post-partita ai microfoni di Sky Sport: “Stiamo facendo belle cose, ci stiamo divertendo, oggi era una partita difficile. Tutti vogliono fare punti a questo punto del campionato per mettersi meglio in classifica. Il Venezia ha giocato bene, abbiamo avuto un po’ di occasioni e volevamo vincere”.

Il ricordo di Pino Wilson

Immobile ha segnato e vinto con la fascia di capitano, rossa come la portava al braccio Pino Wilson, storico capitano della Lazio scomparso pochi giorni fa: “Questa è una società piena di storia e di gloria, con grandi campioni. Io ho cercato di imparare da tutti, Pino era un grande a detta di tutti. Era un leader, un grande, ho cercato di prendere il meglio da lui. Era giusto dedicargli questa vittoria, so quanto la gente laziale teneva e tiene ancora a lui. La gente ci teneva come capitano e persona, era giusto omaggiarlo e l’abbiamo fatto. Sono felice che hanno detto che sono degno di portare questa fascia, sono fiero di questo, è una delle cose più belle che mi potessero dire”.

Ciro Immobile commenta la partita e punta al Derby

Sulla partita: “Abbiamo avuto un piccolo calo nel secondo tempo, non so se fisico ma non credo, per il resto ha ragione Sarri. A parte i piccoli momenti di appannamento durante la partita, la squadra sta facendo un gioco divertente”.

La chiosa finale sul Derby di domenica 20 marzo alle ore 18.00 contro la Roma, nonché scontro diretto per l’Europa con le due squadre distanti un solo punto, a favore biancazzurro: “Il campionato è duro, sia davanti che per la corsa Champions e la salvezza. Dobbiamo restare concentrati, è la settimana del Derby, i tifosi si aspettano tanto da noi. Troveremo una Roma arrabbiata per il pareggio di Udine, ma noi ci faremo trovare pronti”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Consigli Fantacalcio, i giocatori da acquistare all'asta di riparazione: ecco top e sorprese!