Juventus, il titolo precipita in borsa

Pubblicato il autore: Enzo Palo

juventusLa Juventus paga l’eliminazione dalla Champions League a caro prezzo e non solo dal punto di vista sportivo. L’uscita dalla competizione più prestigiosa d’Europa dei bianconeri ha scosso in maniera negativa la borsa. All’apertura odierna, l’avvio di seduta ha visto sotto le vendite per la Juventus in Piazza Affari e alla chiusura il titolo ha perso in un solo giorno il 7.44%.
Per le finanze del club di Torino si tratta del secondo campanello di allarme in pochi giorni. Il 7 marzo scorso il titolo ha raggiunto il suo minimo storico a quota 0.28€.

Il titolo Juventus in crisi

Nonostante l’arrivo di Vlahovic, la ripresa in campionato con il quarto posto quasi blindato e la finale di Coppa Italia a un passo, l’eliminazione dalla Champions è stato un colpo troppo duro per la borsa. Gli investitori non hanno preso bene il pesante KO contro il Villarreal e neanche le notizie di mercato, si parla di un ritorno di Paul Pogba, sono servite ad allentare il crollo in borsa.
Max Allegri deve prepararsi ad uno dei più difficili finali di stagione sulla panchina bianconera e non solo per il campionato. L’allenatore della Juventus, in quanto rappresentate della società, deve dimostrare agli investitori che la squadra può ancora puntare a traguardi ambiziosi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan-Lumezzane diretta tv e streaming gratis Dazn o Milan Tv? Dove vedere amichevole