Di Maria, la moglie Jorgelina Cardoso si sfoga contro la dirigenza del PSG

Pubblicato il autore: Margot Grossi


DI MARIA-PSG. Jorgelina Cardoso, moglie di Ángel Di Maria, è intervenuta con un post sul suo profilo Instagram per alimentare la polemica verso i dirigenti del PSG, per non aver voluto rinnovare il contratto al marito. Questo il disappunto nei confronti della proprietà parigina, con tanto di cuore spezzato a far da didascalia: “Trentaquattro anni non sono niente se il tuo calcio dice che sei ancora giovane, ma i dirigenti ti hanno detto addio. Un’altra squadra beneficerà dei tuoi servizio come meriti e trierà fuori il meglio di te. Partiamo in pace sapendo che le persone ti vogliono bene e che la maggior parte di loro rimpiange la tua partenza dal club. Ringrazio tante persone che ci hanno trattato bene e fatto sentire a casa. Molto felice, le persone che ho incontrato in questo posto sono state davvero meravigliose”.

Jorgelina Cardoso racconta Di Maria

E ancora: “Ero felice a Parigi. Preferisco non nominare tutte le persone fantastiche che ho incontrato, perché ho paura di dimenticare alcuni. Ma le persone più belle sono quelle nell’ombra, quelli che lavorano per te, dipendenti del club. Quello che scrive cose belle. Ma anche queste amicizie disinteressate che si creano, quelle persone che amano i tuoi figli senza aspettarsi nulla in cambio. Le mie figlie adorano Parigi. Amano le persone che ci vivono. La loro scuola, i loro amici: la più piccola è nata qui, mentre l’altra ha nove anni di cui sette vissuti qui. Loro sono molto tristi per dover lasciare tutto questo. La cosa più importante, non è la lingua che parliamo, ma la lingua parlata in terra. Ángel parla con le gambe, con il suo calcio e con il suo gioco, con la sua magia. Con la sua incredibile carriera attraverso i migliori club. Questo è dimostrato con i suoi trofei che dicono molto, i suoi record, i suoi assist, i suoi gol. Ángel continuerà a brillare ovunque vada. Nessuno spegnerà la sua luce. Mai! Non ci sono mai riusciti. Lui è sensibile, di basso profilo, ma dentro è un guerriero, come amano chiamarlo le persone di Rosario Central… Ciao Parigi. Addio amati fan di Parigi. Grazie per il supporto incondizionato per Ángel. Noi amiamo il club. Quando una porta si chiude, un’altra si apre! Brilliamo amore mio, ce n’è ancora un po’, in quel piede mancino campione ♥️”.

Nasser Al-Khelaïfi si esprime sul calciatore

Il calciatore argentino ha giocato 295 partite con la maglia del Paris Saint-Germain, vincendo 19 titoli. Il Presidente Nasser Al-Khelaïfi ha commentato la vicenda: “Rimarrà nella memoria dei tifosi come un giocatore dal comportamento irreprensibile, che ha mostrato il suo impegno infinito per difendere i nostri colori”. Jorgelina Cardoso però, non è d’accordo con la decisione presa dal club.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan: sapete chi è il nuovo allenatore della Primavera? Un ex giocatore rossonero