Inter-Empoli 4-2: i nerazzurri calano il poker dopo lo svantaggio

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino

 

 

INTER-EMPOLI Alle 18.45 di venerdì 6 maggio 2022 a San Siro fischio d’inizio per Inter-Empoli, sfida valida per la 36esima giornata di Serie A.I nerazzurri di Simone Inzaghi ospiteranno i toscani guidati da Andreazzoli. Una sfida importante soprattutto per l’Inter che, a tre gare dalla fine del campionato, è a caccia dello scudetto.

Inter-Empoli

COMMENTO IN DIRETTA

90’+5′ Fischio finale. La partita finisce qui. L’Inter vince 4-2 e si porta in testa alla classifica in attesa della gara del Milan

90’+4 GOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL!!! Sanchez trova il gol del 4-2

90’+2 Dzeko vicino al gol! Palla che non entra, bloccata dal piede del portiere

90′ 4 minuti di recupero

87′ Clamorosa occasione per l’Inter con Sanchez

84′ Fuori Correa, dentro Sanchez

82′ Correi ci prova con un gran rasoterra. Nulla da fare per l’argentino

A 10 minuti dalla fine del match, possesso palla Inter-Empoli 63-37%

80′ Benassi sostituirà Fiamozzi per le file dell’Empoli

78′ Dumfries lascia il posto a Darmian

76′ Dzeko prova la conclusione. Tiro non del suo livello

70′ Si muove anche la panchina nerazzurra. Tre cambi per Inzaghi: Danilo per Dimarco; Vidal prende il posto di Calhanoglu; Lautaro lascia il posto a Dzeko

69′ Cambio Empoli: fuori Stulac, dentro Ismajli

68′ Cambio Empoli: dentro Cutrone al posto di Di Francesco

65′ Giallo per Lautaro, ha tolto la maglia durante l’esultanza

Leggi anche:  Serie C - Dove vedere Olbia-Cesena, streaming e diretta Tv

64′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLL!! Lautaro Martinez, ancora lui. Inter in vantaggio 3-2

62′ Angolo per i nerazzurri. Ancora Dimarco

58′ Primo cambio della gara, Andreazzoli richiama Zurkowski e manda in campo Henderson; stessa sorte per Di Francesco, che entra al posto di Bajrami

55′ Angolo per l’Inter. Dimarco dalla bandierina. Troppo corto il tiro, ma Skriniar per poco non deviava in porta, trovando il gol del 3-2

53′ Vicario in forma smagliante, blocca ancora un pallone che poteva diventare un gol

52′ Grande partita per Dimarco, ancora sotto porta, Vicario blocca tutto

50′ L’Empoli si porta in avanti con Zurkovski, fermato poi dagli avversari

48′ Volata di Correa verso l’area dei toscani. L’argentino viene bloccato da Fiamozzi

46′ Riprende il match a San Siro. Palla ai nerazzurri

45’+4 Fine primo tempo

45’+3′ Sullo sviluppo dell’angolo Perisic va al tiro, ma miracolosamente viene bloccato dal portiere. Inter vicino al 3-2

45’+2 Angolo per l’Inter, sulla palla Calhanoglu

45’+1 Due minuti di recupero

45′ GOOOOOOOOOOOOOOOOLLL!!! Lautaro Martinez riporta la sua squadra in parità. Perfetto il cross di Calhanoglu, l’argentino non sbaglia

42′ Cross per Lautaro su azione di Barella e Calhanoglu, l’argentino viene fermato

40′ GOOOOOOOOOOOLLL!! L’Inter accorcia le distanze grazie ad un autogol di Romagnoli. 2-1 a San Siro

Leggi anche:  Taddei: "Da romanista fracico vorrei CR7. Marquinhos era molto convinto ma non faceva il fenomeno"

39′ Dimarco si porta al tiro, ma non trova la porta

37′ Dumfries in possesso palla, tiro al volo

STATISTICHE: dopo 35 minuti di gara, possesso palla 64-36 per l’Inter

30′ Inter chiede un rigore per spinta su Barella. L’arbitro lascia proseguire

28′ GOOOOOOOOOOOOOL!!! Doppio vantaggio dell’Empoli a San Siro: Asllani segna il gol del 2-0

25′ VAR: rigore annullato dopo il controllo al Var. Manganiello fa riprendere il gioco senza far calciare il rigore ai nerazzurri, i quali restano increduli

23′ Rigore per l’Inter. Parisi atterra Barella in piena area di rigore

21′ Conclusione di Lautaro Martinez. Palla alta

20′ La formazione di Simone Inzaghi non dà tregua agli avversari, nuova conclusione di Barella. Palla parata da un portiere in grande forma

19′ Occasione Inter su angolo di Dimarco, Calhanoglu va al tiro, ma non trova la porta

17′ Dimarco si posiziona bene, ma poi viene fermato. Inter senza sosta

15′ Grande occasione per Barella, che non trova il gol

VAR: Gol annullato per precedente fuorigioco. Il controllo con il Var ha confermato

10 GOOOOOOOOOOOOOOOOL!!! 2-0 di  Zurkowski

9′ Punizione per i nerazzurri. Sulla palla Dimarco, intercetta Skriniar che tira, il portiere blocca la palla senza difficoltà

8′ L’Inter riparte, assedio nell’area avversaria

Leggi anche:  Calciomercato Genoa: due nomi importanti per rinforzare l'attacco, ecco chi è in pole position

5′ GOOOOOOOOOOL! Empoli in vantaggio: rete di Pinamonti. Cross di Zurkowski, la punta in anticipo sul primo palo in scivolata fredda Handanovic. 

3′ Fischio dell’arbitro, fallo di Calhanoglu

1′ Si parte a San Siro, prima palla all’Empoli

Inter-Empoli, formazioni ufficiali

INTER  (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Correa. Allenatore: Inzaghi.
EMPOLI  (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Romagnoli, Luperto, Parisi; Asllani, Stulac, Bandinelli; Bajrami, Zurkowski; Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli.

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

ASSISTENTI: Berti e Galetto

QUARTO UOMO: Marini

VAR: Banti

AVAR: Zufferli

L’Inter arriva alla 36^a giornata di Serie A alloggiando in seconda posizione con 72 punti in tasca. Punti ottenuti con 22 vittorie e 9 pareggi. I nerazzurri arrivano da un’importante vittoria alla Dacia Arena, dove hanno battuto l’Udinese per 2-1. La formazione lombarda ha due punti in meno dai cugini rossoneri che sono primi in classifica. Una vittoria contro l’Empoli li riporterebbe in testa, in attesa del Milan che giocherà domenica contro il Verona al Bentegoti. Sfida anticipata al venerdì in vista della finale di Coppa Italia (11 maggio 22) contro la Juventus.

L’Empoli arriva a Milano con la certezza di aver già raggiunto l’obiettivo stagionale: restare in Serie A. Con 37 punti ottenuti, obiettivo centrato, i toscani non regalano punti a nessuno, faranno il loro gioco: determinati come sempre. La formazione di Andreazzoli arriva da una sconfitta pesante contro il Torino, battuto in casa per 3-1 dopo la splendida vittoria contro il Napoli (3-2).

I precedenti tra Inter-Empoli a San Siro fanno sorridere i nerazzurri: 12 vittorie ed 1 sconfitta.

  •   
  •  
  •  
  •