Lautaro Martinez, parla l’agente: “Trasferimento? Lautaro è felice all’Inter. Nei prossimi anni…”

Pubblicato il autore: Andrea Rao

Lautaro Martinez

Lautaro Martinez:  qualsiasi trasferimento può attendere. Il  rappresentante del sudamericano ha smentito le voci di un possibile addio del suo assistito ai colori nerazzurri. Il procuratore ha spiegato come il bomber interista si trovi bene a Milano e di essere innamorato dell’Inter e della città; ha aggiunto che l’attaccante pensa soltanto a lavorare in vista del prossimo Mondiale, in modo da poter diventare un vero e proprio campione. Nonostante tutto i tifosi possono tirare un grosso sospiro di sollievo.

Agente di Lautaro Martinez: “Trasferimento? Non lo stiamo cercando”

Alejandro Camano, intervenuto ad una trasmissione sudamericana molto importante, ha rilasciato un’intervista che può far dormire sonni tranquilli a Simone Inzaghi: “A volte la stampa pubblica notizie su un suo possibile trasferimento, ma Lautaro pensa all’Inter, a dare gioia al popolo dell’Inter, a diventare un campione e poi a lavorare per il Mondiale. Non ci aspettiamo o non stiamo cercando un trasferimento. Lui è all’Inter, è felice, la città è meravigliosa. Pensiamo all’Inter”. “Lauti ci darà molta gioia nei prossimi anni, ovunque andrà sarà un intrattenitore. Viene da una super squadra come il Racing, ha sofferto, ora è felice e si è abituato al fatto che il calcio non è sempre lo stesso”.

“Questo sarà il Mondiale di Messi”

Il potente procuratore argentino ha proseguito affermando: “Lautaro è entusiasta di giocare con la Nazionale argentina, sono tutti con Messi e crediamo che questo sarà il Mondiale di Messi” – ha sottolineato -. “Se Lautaro riuscirà a segnare tutti i gol possibili per portare questa gioia al Paese, allora avrà fatto tutto il possibile”. “I giocatori argentini muoiono dalla voglia di venire in nazionale, lo hanno stampato nel fuoco” – ha spiegato- “Lautaro  ha questa idea, sta lavorando per raggiungere la vetta del Mondiale”. E poi ha proseguito: “Lautaro sta crescendo come calciatore, non dimentichiamo che stiamo parlando di un giocatore di 24 anni.  Si sta già consolidando come uno degli attaccanti più importanti del panorama internazionale”. “Una nuova generazione di attaccanti sta arrivando nel mondo, è in atto il declino di diversi attaccanti sopra i 35 anni, come Ronaldo, Benzema e sta arrivando la generazione di ragazzi come Lautaro”, ha concluso. Le dichiarazioni sono state riprese da un articolo apparso su Sportmediaset.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fiorentina-Borussia Dortmund-Rapid Bucarest, diretta tv e streaming gratis Dazn? Dove vedere Christmas Cup