Panucci: “Grazie al lavoro di tutti i giorni ha dimostrato che non sempre comanda chi è più forte”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Dichiarazioni Panucci
L’ex difensore Christian Panucci compie alcune dichiarazioni alla ‘Gazzetta dello sport’ parlando del Milan: “Mi auguro con tutto il cuore che il Milan riesca a centrare l’obiettivo finale: un traguardo che reputerei un vero capolavoro. Un’impresa di altissimo livello da parte di tutte le componenti: società, giocatori, allenatore e staff tecnico. L’Inter aveva una rosa nettamente più solida e strutturata, al Milan va riconosciuto il grandissimo merito di essere stato capace di arrivare dove è arrivato. Grazie al lavoro di tutti i giorni ha dimostrato che non sempre comanda chi è più forte“.

Dichiarazioni Panucci: “E’stato spesso immerso nelle difficoltà”

Panucci prosegue: “Si è ricreato quello spirito che anche io conosco perfettamente. Il Milan è unico per i valori che sa trasmettere, per il senso di responsabilità e del rispetto delle regole. A Milanello capisci subito il contesto in cui ti trovi, cosa significa rappresentare e indossare la maglia rossonera. Tutto questo è stato di nuovo possibile grazie al lavoro di Pioli. Il suo Milan non sempre ha passato bei momenti, anzi: è stato spesso immerso nelle difficoltà, ma Stefano è stato bravissimo ogni volta a tirarlo fuori e farlo ripartire“.

Leggi anche:  Calciomercato Torino: arriva dal Marsiglia il sostituto di Brekalo, ecco il nome

“Grandissimi complimenti naturalmente a Paolo Maldini”

L’ex difensore conclude: “E grandissimi complimenti naturalmente a Paolo Maldini: ha studiato per calarsi nel ruolo, è una persona di una intelligenza fuori dal comune, che ovviamente sa tutto di calcio. Mi farebbero enormemente piacere vederlo trionfare e vale anche per Massara, è un dirigente molto competente. Sono la dimostrazione che deve fare calcio chi sa fare calcio: purtroppo non è sempre così“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: