Donnarumma: “Ancora un mio errore? Da capitano mi prendo le colpe…”

Pubblicato il autore: Margot Grossi


DONNARUMMA ERRORE – Gianluigi Donnarumma ha analizzato la pesante sconfitta in Nations League contro la Germania. Allo stadio di Monchengladbach è finita 5-2 in favore dei tedeschi.

Il portiere azzurro si è mostrato dispiaciuto per il risultato e per quanto assistito dai sostenitori italiani presenti allo Stadion im Borussia-Park: “Siamo arrabbiati, non ci sono scuse, adesso dobbiamo guardarci in faccia. Non siamo questi, ci è mancato tutto. C’era anche un po’ di stanchezza, non era facile dopo cinque partite alla fine del campionato. Adesso negli spogliatoi analizzeremo tutto. Ci dispiace per i tifosi per quello che hanno visto. Non va bene, ma insieme ripartiremo”.

Donnarumma, risposta polemica dopo l’errore sul 4-0

Intervistato dalla giornalista della Rai Tiziana Alla, a Donnarumma è stato evidenziato come gli errori fatti non capitano per la prima volta quest’anno. La risposta del numero 99 è arrivata secca è decisa: “Il mio errore? Abbiamo fatto tutti degli errori, potevo buttarla via. Dopo gli errori si cresce. Adesso guardiamoci in faccia, riposiamo e ripartiamo. Ancora un mio errore? Quando è capitato, dopo un fallo contro il Real? Se vogliamo fare polemiche… non c’è problema, da capitano mi prendo le colpe e vado avanti a testa alta”.

Leggi anche:  Arezzo-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere amichevole

Lele Adani e Gianfranco Teotino dicono la loro negli studi della Rai

Nel post partita di Rai Sport invece, è intervenuto nello studio Lele Adani, proprio in proposito all’errore di Donnarumma, ovvero in occasione del 4-0 della Germania: “Mi aspetto che la cosa si sistemi. Si può analizzare la cosa in modo diverso. Donnarumma ha sbagliato un po’ troppi palloni dietro e quando fai un determinato tipo di giocata devi essere sicuro che i giocatori siano messi bene per ripartire. Il giocatore messo bene era Bastoni, non cerchi una forzatura. Nel rivedere questa azione si renderà conto di aver forzato non solo in campo, ma anche fuori dal campo”.

Presente negli studi della Rai era anche il giornalista Gianfranco Teotino, che ha affermato:“Donnarumma deve stare molto calmo, se vuole fare il capitano della Nazionale deve avere un altro atteggiamento e deve avere rispetto per chi fa il suo lavoro. La domanda era più che legittima e la sua risposta è stata fuori tono, era giusto fare quella domanda e l’atteggiamento non va: il capitano della Nazionale deve comportarsi in modo diverso”.

  •   
  •  
  •  
  •  

Leave A Response