Juventus, Mckennie fuori tre settimane: cattive notizie anche per Aké

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


Nuova tegola sulla Juventus, Mckennie fuori tre settimane, dopo l’infortunio rimediato contro il Real Madrid. Oggi i risultati degli esami hanno evidenziato qual è il problema per il centrocampista statunitense.

Juventus, Mckennie fuori tre settimane

Comunicato ufficiale arrivato direttamente dalla Juventus, per chiarire le condizioni di salute di Weston McKennie: “Weston McKennie questa mattina è stato sottoposto ad accertamenti radiologici presso il JMedical che hanno evidenziato una lesione capsulare della spalla sinistra. Il calciatore inizierà l’iter riabilitativo e saranno necessarie tre settimane di lavoro differenziato”.

Non è finita qui perché la Vecchia Signora, oltre al fiato sospeso per l’ex Schalke 04 e Paul Pogba, era sulle spinte anche per Marley Aké, infortunato. Secondo quanto affermato dal club bianconero, le notizie riguardo l’ivoriano non sono delle migliori. “Anche Marley Aké è stato sottoposto questa mattina ad accertamenti radiologici presso il JMedical che hanno evidenziato la frattura composta del terzo distale del perone di destra e saranno necessari circa due mesi prima del suo completo recupero”.

Max Allegri dovrà ricomporre di nuovo i pezzi in vista dell’avvio di campionato. La Juve, per un probabile out di Pogba per almeno 2-5 mesi, si guarda intorno sul mercato. Le cattive notizie per McKennie e Aké neanche lasciano ben sperare. E’ già piena emergenza a Torino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Juventus: con una partenza illustre si può sbloccare l’affare Zaniolo