Fiorentina-Juventus 1-1: viola scatenati, bianconeri spenti

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino


FIORENTINA-JUVENTUS 1-1 – Serie A – 
Per la quinta giornata di Serie A all’Artemio Franchi di Firenze oggi pomeriggio gioca Fiorentina-Juventus, ore 15. La sfida è stata affidata alla dirigenza dell’arbitro Doveri.

FIORENTINA-JUVENTUS 1-1

Juventus-Fiorentina non vanno oltre il pareggio. Al Franchi è terminata 1-1 la gara. A passare in vantaggio è la Juventus con il neo acquisto Milik dopo 9 minuti di gioco; la Viola trova il pareggio dopo 20 minuti con Kouame (29). I padroni di casa alla fine del primo tempo potrebbero chiudere in vantaggio, per un rigore assegnato, ma Jovic sbaglia tutto. Nel secondo tempo un possesso palla dominato dalla formazione di Italiano, Juventus messa sotto e mai pericolosa. Bianconeri spenti, ma hanno tenuto il risultato. Un punto che non accontenta nessuno in particolare, ma che alla fine è andato bene ad entrambe le squadre.

Leggi anche:  Ternana: il cambio di panchina non basta, arriva una sconfitta. Le parole di Andreazzoli

Formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Maleh, Amrabat, Barak; Kouame, Jovic, Sottil.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cuadrado, Bremer, Danilo, Alex Sandro; McKennie, Paredes, Locatelli; Di Maria, Milik, Kostic.

Probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Maleh, Amrabat, Barak; Ikoné, Jovic, Sottil. Allenatore: Italiano

A disposizione: Terracciano, Venuti, Terzic, Ranieri, Quarta, Bianco, Mandragora, Zurkowski, Kouame, Saponara, Gonzalez, Cabral, Cerofolini. 

Squalificati: nessuno.

Diffidati: nessuno.

Indisponibili: Bonaventura, Castrovilli, Duncan.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio, Danilo, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Paredes, Locatelli; Di Maria, Milik, Kostic. Allenatore: Allegri

A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Rugani, Bonucci, Gatti, Miretti, Fagioli, Soulé, Kean, Cuadrado, Vlahovic.

Squalificati: nessuno.

Diffidati: nessuno.

Indisponibili: Kaio Jorge, Chiesa, Aké, Pogba, Szczesny, Rabiot. 

ARBITRO: Doveri di Roma.

GUARDALINEE: Alassio e Tegoni.

IV UOMO: Ayroldi.

VAR: Aureliano.

AVAR: Mondin.

La Fiorentina è reduce di una brutta sconfitta in trasferta a Udine (1-0). I Viola hanno voglia di recuperare si ritrovano ad affrontare i bianconeri che potrebbero avere la testa già a Parigi, dove li attende il PSG il 6 settembre per la sfida di Champions League. Vincenzo Italiano potrebbe approfittare e spingere i suoi in virtù del probabile turnover della Vecchia Signora.  La formazione toscana non avrà a disposizione Castrovilli e Bonaventura per infortunio, mentre Duncan è in dubbio.

Leggi anche:  Calciomercato Lecce: trovato l’accordo con Bove, ma la Roma prenota un centrocampista

La Juventus arriva dalla vittoria contro lo Spezia (2-0). I bianconeri provano a recuperare punti dopo i due pareggi ottenuti contro Samp e Roma. Max Allegri si ritrova con due nuovi infortuni dopo lo Spezia: Rabiot e Szczesny. In vista della Viola Allegri penserà ad un po’ di turnover considerando che tra 3 giorni dovrà affrontare la corazzata parigina del PSG. Intanto ha recuperato Bonucci, ma anche Di Maria sta meglio e ci potrebbe essere spazio anche per il neo acquisto Paredes.

I precedenti tra Fiorentina-Juventus sono tanti, 168 volte in Serie A, 16 in Coppa Italia e 4 per le Coppe europee. 89 vittorie dei bianconeri, 41 dei Viola e 58 pareggi. La Vecchia Signora è la squadra che ha battuto per più volte la Fiorentina in Serie A, 68.

  •   
  •  
  •  
  •