Fiorentina, Biraghi capitano in campo e fuori: spala fango per aiutare gli alluvionati

Cristiano Biraghi, amato ed odiato come calciatore dai tifosi della Fiorentina, oggi ha messo tutti d'accordo con un gesto fantastico. Il capitano gigliato è andato a spalare fango insieme agli alluvionati della regione Toscana. Una foto non voluta ha svelato questa sua azione meravigliosa.

Gesto bellissimo quello realizzato dal capitano della Fiorentina (Biraghi) a Campi Bisenzio, una delle zone maggiormente colpite dal maltempo e dall’alluvione. A poche ore dalla battaglia contro la Juventus, il terzino sinistro della compagine gigliata ha utilizzato il proprio giorno libero per andare a spalare fango insieme ai tanti volontari, tra cui molti tifosi della Curva Fiesole.

Biraghi e l’alluvione in Toscana: la testimonianza

Cristiano Biraghi si è recato stamani a Campi Bisenzio, senza nessuna pubblicità. Soltanto una foto scattata sul posto da un cittadino ha reso celebre la splendida azione che stava svolgendo nelle zone alluvionate.

Leggi anche:  Europeo, dal 1980 ad oggi: quanto conta vincere il girone per alzare il trofeo? Quasi la metà delle vincitrici non è arrivata prima nel proprio raggruppamento

La foto è stata messa su Instagram e Facebook ed è diventata comprensibilmente virale in pochi minuti, con i siti e le pagine social che si occupano di Fiorentina inondate di applausi, ringraziamenti e commozione.

Biraghi, un esempio di solidarietà con stivali, guanti e tuta tra acqua e fango, ha vinto oggi la sua partita più importante.