Joshua Zirkzee clausola rescissoria con il Bologna: scopriamo le novità

Joshua Zirkzee clausola rescissoria, scopriamo tutto quello che c'è da sapere. Il futuro dell'olandese in maglia rossoblù sembra non essere intenzionato a prolungarsi. Il club dovrà salutare il giocatore a termine della stagione, la corsa ai ripari è stata già attuata.

Zirkzee clausola rescissoria

Joshua Zirkzee clausola rescissoria, scopriamo tutto quello che c'è da sapere. Sappiamo bene quanto l'olandese faccia gola a diversi club, tra cui il Milan, ove al momento si torva in cima alla lista dei desideri. Ma serviranno almeno 40 milioni di euro affinché il Bologna si convinca a lasciarlo andare. Per il club di Thiago Motta, Joshua è un vero e proprio tuttofare che vive di gol. Ma, il futuro dell'olandese in maglia rossoblù non è intenzionato a prolungarsi. Il club dovrà salutarlo a termine della stagione e la corsa ai ripari è stata già attuata.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Torino-Milan: le scelte di Juric e Pioli

Zirkzee clausola rescissoria: 40 milioni di euro per il club tedesco

Al momento Joshua Zirkzee possiede una clausola da 40 milioni di euro valida unicamente per il club tedesco, si attiverà soltanto in alcuni periodi specifici nel corso della sessione di mercato estiva 2024. Nell'estate 2022 il Bologna acquistò Zirkzee al Bayern Monaco per 8,5 milioni di euro. Inoltre, il Bayern Monaco possiede anche diritto al 40% della plusvalenza che genererà il Bologna dall'eventuale cessione del giocatore. Quel che è chiaro, è che il Bayern Monaco difficilmente si possa mettere in squadra un giocatore come Zirkzee, avendo già Kane in rosa.

Numerosi gli osservatori in tribuna

Sembra che l'olandese sia destinato a diventare il nuovo uomo di mercato, molte le big oltre il Milan, su di lui. Si è potuto notare, durante le sfide del Bologna in casa, il pienone di osservatore stranieri in tribuna, provenienti dalla Germania, Francia, Spagna e Inghilterra.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lecce-Atalanta: le scelte di Gotti e Gasperini