Allegri.. e ora?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


Dopo la seconda sconfitta di fila in Champions League – e annessa eliminazione dalla massima competizione – i bianconeri avranno molto da riflettere. La sconfitta della Juventus di Allegri per 4-3 contro il Benfica sancisce matematicamente il passaggio dei portoghesi e del PSG agli ottavi e mette nuovamente a rischio esonero l’allenatore.. Per i bianconeri, ora, resta la speranza Europa League. A 3 punti, parimerito con il Maccabi Haifa, i bianconeri dovranno sperare nella vittoria del Benfica contro gli israeliani per retrocedere in Europa League e non uscire definitivamente dalle competizioni europee.

Allegri e la Juventus: esonero in vista?

La quasi rimonta dei bianconeri lascia l’amaro in bocca all’allenatore che ora avrà da riflettere. I portoghesi si sono sciolti come un gelato al sole dopo il 4-2 di Milik e il rammarico resta per una rimonta in cui i bianconeri hanno creduto troppo tardi. Allegri rischia l’esonero dalla Juventus? A conti fatti, quella bianconera a ora, è una stagione fallimentare. Fuori dalla Champions League e ottavi in campionato con 19 punti in 11 partite. Tutto ciò senza calcolare l’anno scorso, in cui la squadra di Allegri si è qualificata alla Champions tramite il quarto posto in campionato. Sicuramente la dirigenza non è contenta dell’andamento della squadra anche se, a onor del vero, nelle ultime partite qualche miglioramento c’è stato. Ancora troppo poco, però, per una società come la Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Salernitana: doppio interesse per due giovani della Roma, l'ultimo è un nome a sorpresa