Juventus-Psg, gioia per Chiesa che torna in campo: boato allo Stadium

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Chiesa torna in campoIn casa della Signora in queste fasi di Champions si concretizza una buona notizia: il ritorno in campo di Chiesa. Per i bianconeri tutto cambia nel giro di poche ore, le dichiarazioni del ct Allegri spiegano la situazione fisica e mentale del giocatore classe 1997: “Federico ieri ha fatto un bell’allenamento, l’unica mia preoccupazione era quello di vederlo ancora bloccato a livello mentale, invece ha fatto un buon test, quindi ho detto: perché non portarlo e farlo giocare un po’ se c’è la possibilità”.

Chiesa torna in campo: ovazione dello Stadium

Chiesa torna in campo dopo una fase iniziale di impossibilità fisica. E’ proprio il ct Allegri a pochi minuti dalla sfida ai transalpini, a spiegare il cambiamento. Un momento che i tifosi bianconeri ricorderanno alla lunga, al minuto 74 con l’ovazione dello Stadium Chiesa entra in campo con grande calore da parte del suo pubblico.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

L’abbraccio con Mbappè

Juventus-Psg, per il numero 7 l’incubo può definirsi concluso dopo 297 lunghissimi giorni. Il 9 gennaio e il 2 di novembre, due giornate da ricordare. Sono stati 20 i minuti in cui Chiesa ha giocato davanti al suo pubblico e il calore è stato estremo, quasi inaspettato. Il numero 7 gioca al massimo delle sue possibilità ricercando anche il gol.

L’abbraccio con Mbappè risulta essere la ciliegina sulla torta a fine match, i due si scambiano le maglie per aggiungere un altro bel ricordo alla serata.

  •   
  •  
  •  
  •