Juve-Inter Coppa Italia, premi da 12 milioni di euro: 10% di incasso alla Lega

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Juve Inter Coppa Italia

Juve Inter, Coppa Italia alle porte. Pochi giorni alla sfida finale di Coppa Italia di mercoledì 11 alle ore 21.00. Il presidente Agnelli per la Juventus e Zhang per l’Inter, inseguono decisi il trofeo della Coppa Italia con i relativi premi. Come sottolineato e comunicato dal Corriere dello Sport il cammino perseguito garantisce ad oggi per Juve e Inter circa 3 milioni di euro.

Juve-Inter Coppa Italia: dettagli sulla vincita

Scendiamo ancor di più nei dettagli riguardo la vincita della grande sfida: la squadra vincitrice percepisce un assegno da 4,5 milioni di euro oltre a garantirsene altri 3 milioni in automatico, a seguito della qualificazione alla Supercoppa italiana. Alla squadra perdente ne verranno assegnati 2.

Una somma esorbitante

Per questa sfida finale di Coppa Italia sono messi in palio un totale di 5,5 milioni di euro. Si aggiungono altri 2 milioni circa, garantiti in egual misura (45% a club) per la ripartizione dell’incasso, dedotto il 10% di quota Lega. Una somma complessiva di beni 12 milioni di euro.

Juve-Inter incasso record: esaurito ”nobile”

Si annuncia un esaurito ”nobile” con record di incasso per la Coppa Italia. Ricordiamo il match di Inter-Milan del 19 aprile, una semifinale di ritorno conquistata dall’Inter nel 2016, in cui si batté il record d’incasso di Coppa Italia: 4.156.750 euro. Per questa finale di Coppa Italia 2022 si andrà ben oltre, senza però giungere ai 4,5 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •