Pogba come Cristiano Ronaldo, via la bottiglia di birra (VIDEO)

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Pogba
Il panorama calcistico internazionale vede in scena Euro2020. L’Europeo itinerante rimandato a causa del Covid la scorsa estate. Si stanno concludendo le prime partite e non sono mancati colpi di scena, dentro e fuori dal campo. Ha fatto molto scalpore il gesto di Cristiano Ronaldo che, in conferenza stampa pre-match con l’Ungheria, ha messo fuori dall’inquadratura le bottigline di Coca Cola. CR7 infastidire ha esclamato: “Dovete bere acqua“. Un gesto che ha avuto un importante effetto mediatico, portando la crollo delle azioni dell’azienda della famosa bibita. Ora è il turno di Pogba, però con una birra. Ecco perché.

Pogba fa sparire la birra: offesa alla sua religione

Da sempre le manifestazioni portano tantissimi sponsor che cercano di mettere in risalto i loro prodotti. Quindi è normale trovare all’interno di conferenze stampa numerose bibite e marchi. Il gesto di Ronaldo, quasi a sfidare i “poteri forti”, ha fatto molto scalpore e ha voluto ribadire come la Coca Cola faccia male al nostro corpo. Un messaggio importante che ha diviso molto l’opinione pubblica. Questo, però, sembra essere diventata una moda. Lo ha ripetuto ieri sera Paul Pogba al termine del match d’esordio della Francia con la Germania. Il centrocampista del Manchester United, protagonista di una prova strepitosa e nominato a fine gara ‘Man of the Match’, al momento di rispondere in conferenza ha tolto dalla vista dei presenti la bottiglia di birra che era davanti a sé, lasciando invece quelle di Coca-Cola.

Il motivo del gesto di Pogba è nella sua fede religiosa. Infatti, per i musulmani l’alcol è assolutamente proibito e vedere accostare la propria immagine alla birra ha fatto corrucciare lo sguardo dell’ex juventino. Pogba, così, ha pensato bene di risolvere la questione nella stessa maniera di Ronaldo il giorno prima. Curiosamente il premio di migliore in campo, che era stato consegnato al campione francese al fischio finale, era sponsorizzato proprio dalla Heineken, ovvero la marca della birra tolta dal tavolo da Pogba

Sia Coca-Cola che Heineken sono peraltro sponsor ufficiali dei campionati Europei. Il posizionamento di quelle bottiglie nelle conferenze stampa prima e dopo le partite rientra nei ricchi contratti sottoscritti con l’UEFA.

  •   
  •  
  •  
  •