Ronaldo perde la testa e scalcia un giocatore del Liverpool

Pubblicato il autore: Margot Grossi Segui


Cristiano Ronaldo non sta vivendo un buon momento calcistico. Questa sera, all’Old Trafford, non ha potuto niente contro la manita calata dal Liverpool. Gli inglesi allenati da Jürgen Klopp, hanno conquistato la vittoria più brillante di sempre nelle sfide con il Manchester United, devastato da errori, equivoci, e una gestione tecnica mediocre. La squadra era andata finora sopravvissuta, grazie ai gol del portoghese, decisivo soprattutto in Champions League. Ad oggi però, sembra vacillare la sua permanenza a Manchester, viste anche le polemiche delle scorse settimane.

Una brutta serata all’Old Trafford

I Reds sbloccano il risultato al 5′ con Keita, e raddoppiano con Jota al 13′. Il trionfo storico è arrivato grazie ad un Salah monumentale, primo nella storia della Premier League, a firmare una tripletta (38′, 45’+5, 50′)  in campionato, nello stadio del Manchester United. A completare il tutto, l’espulsione di Pogba al 61′ per atterraggio.La gara di oggi, sembra aver segnato definitivamente il futuro del tecnico del Manchester United Solskjær, che attualmente rischia l’esonero, dopo le ultime partite, e una serie di problemi riguardanti la gestione della squadra. Lo stesso allenatore, ha commentato così la dura sconfitta subita: “Non è semplice trovare le parole per descrivere quello che è il giorno più buio da quando faccio l’allenatore. Non siamo stati bravi abbastanza, individualmente e collettivamente. La prestazione è stata totalmente insufficiente”. Parole che fanno male, e che lasciano presagire ciò che potrebbe accadere nei prossimi giorni.

Leggi anche:  Dove vedere Chelsea-Manchester United, streaming LIVE e diretta TV8?

Ronaldo perde la testa e fa un brutto gesto

Sul finale di un primo tempo teso, dopo un gol annullatogli per fuorigioco al 53′ (con la consultazione del VAR), CR7 si è lasciato andare ad un gesto poco sportivo, calciando con forza il pallone finito sotto le braccia del rivale Curtis Jones dopo un contrasto. Per poco non finiva in rissa tra le due squadre, ma l’arbitro si è limitato a fischiare la fine del tempo parziale.

  •   
  •  
  •  
  •