“Ho sempre voluto giocare in Champions League e il mio desiderio era anche provare a venire in Premier League”

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco


La partenza di Perisic, che ha raggiunto Conte al Tottenham, ha lasciato ai neroazzurri un grande punto interrogativo sulla fascia sinistra. Il tedesco Gosens è parso fuori condizione e il rendimento dell’anno scorso del croato è stato davvero di altissimo livello. Nell’intervista a Sky Sport, Perisic ha parlato anche del suo rendimento da esterno sinistro con l’Inter: “All’inizio avevo bisogno di alcune partite per adattarmi. È davvero qualcosa di nuovo dopo tanti anni da esterno offensivo, ma penso di aver fatto bene. Soprattutto la scorsa stagione con Inzaghi, perché abbiamo continuato a giocare con lo stesso modulo.”

Conte e Perisic: anche al Tottenham nel 352?

L’esterno ha poi continuato: “Anche al Tottenham useremo lo stesso modulo. Mi piace giocare in questa posizione perché ho più contatti con la palla che come esterno d’attacco e la maggior parte delle volte ricevo fronte alla porta, e mi piace anche aiutare la difesa. Penso che sia la posizione perfetta per me. Dove mi vedo con Conte? Penso che la mia posizione sarà sulla sinistra ma dipende dall’allenatore.” Parlando del suo trasferimento al Tottenham, Perisic ha commentato così: “Ho sempre voluto giocare in Champions League e il mio desiderio era anche provare a venire in Premier League. Quando hanno raggiunto la Champions, abbiamo parlato e l’accordo è stato fatto in due giorni, ed è stato molto più facile.”

  •   
  •  
  •  
  •