Rivoluzione De Boer: centrocampo affidato a Banega. Torna Santon?

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

rivoluzione de boerSi può seriamente parlare di una vera e propria rivoluzione De Boer quella che si vedrà in campo contro il Palermo per la prima sfida del campionato al Meazza, dove il tecnico olandese è chiamato immediatamente al riscatto dopo il brutto passo falso fatto a Verona. Il pubblico interista lo aspetta al varco, non perché non sia bravo come allenatore ma perché i tifosi dell’Inter sono ormai stufi di vedere allo stadio prestazioni deludenti e sognano un campionato da protagonista nonché un gioco piacevole da poter ammirare. De Boer è chiamato a tutto questo e per farlo ha già in mente due mosse importanti per il suo 4-3-3, modulo che ha regalato gli ultimi scudetti all’Ajax e che dovrebbe regalare all’Inter almeno la qualificazione alla Champions, nonché, si spera, la vittoria dell’Europa League, in modo da riscrivere una pagina di storia italiana in una competizione europea.

Leggi anche:  Mughini: "Inter-Juventus? Sembrava un film horror. Superiorità imbarazzante dei nerazzurri per la prima volta dopo 10 anni"

Rivoluzione De Boer: Banega uomo giusto per creare gioco

In assenza di un regista di centrocampo l’olandese ha mostrato durante gli allenamenti di questa settimana di voler provare l’argentino Banega come playmaker a centrocampo nel suo 4-3-3, affiancandogli come inter Kondogbia e Medel. Per l’argentino, che ha giocato gli ultimi anni nel Siviglia come fantasista dietro le punte, sarebbe una posizione nuova, ma avendo una grande tecnica e un’ottima visione di gioco potrebbe rappresentare quell’arma in più che è mancata all’Inter lo scorso anno.

Rivoluzione De Boer: torna in squadra Santon

Da sicuro partente verso il Napoli o l’Inghilterra Davide Santon si riprende una maglia da titolare. Il tecnico olandese lo ha provato infatti in questi giorni a sinistra, dando chiare indicazioni di volerlo schierare in campo favorendolo a Erkin che ormai ha un futuro lontano da Milano. Contro il Palermo l’Inter dovrebbe quindi scendere con Handanovic tra i pali, Nagatomo a destra (attendendo Ansaldi), Santon a sinistra, Murillo e Miranda centrali. A centrocampo vi saranno Banega, Kondogbia e Medel, mentre in attacco ad affiancare Icardi vi saranno Perisic ed Eder, con l’esclusione di Candreva (l’acquisto più prestigioso di questo calciomercato Inter che però è fuori condizione).

  •   
  •  
  •  
  •