Felipe Anderson-Inzaghi, il brasiliano assente oggi a Formello. Fuori per Napoli-Lazio?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Simone Inzaghi 26-11-2017 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Fiorentina allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Fiorentina at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Felipe Anderson-Inzaghi, violento diverbio tra i due. Parole grosse, insulti e il resto del gruppo che ha li ha divisi a fatica. Questo sarebbe successo negli spogliatoi dello Stadio Olimpico nel dopo Lazio-Genoa. Questo è quanto riporta Premium Sport nel tardo pomeriggio di oggi. Il brasiliano, al fischio finale del Monday Night perso dai biancocelesti, ha imboccato subito la via degli spogliatoi. Inzaghi appena ha incrociato lo sguardo di Felipe Anderson avrebbe detto:“Tu con me non giochi più”, il brasiliano avrebbe prontamente ribattuto:”Lo sapevo che venivi da me, te la prendi sempre con me quando perdiamo”. Il numero dieci biancoceleste era già stato fischiato dal pubblico laziale per lo scarso impegno mostrato nei minuti finali contro il Genoa. Felipe Anderson forse è stato deluso dal mancato impiego dal primo minuto. Così come era avvenuto con l‘Udinese.

Leggi anche:  E' morto Diego Maradona. Ecco come stava El Pibe de Oro nelle ultime settimane

Inzaghi ha preferito non toccare gli equilibri della sua Lazio. Nonostante le assenze di Milinkovic-Savic e Lulic, Anderson è rimasto in panchina. Poi il tecnico laziale lo ha mandato in campo, insieme a Nani. Evidentemente Inzaghi, come i tifosi laziali, non è rimasto soddisfatto della prova di Felipe Anderson e non ha fatto niente per nasconderlo al suo giocatore. Archiviata la sconfitta con il Genoa, ora i biancocelesti si concentrano sulla difficile trasferta del San Paolo contro il Napoli. Immobile e compagni devono guardarsi da Inter e Roma. Il portavoce del club, Arturo Diaconale, ha tentato di stemperare gli animi ai microfoni della radio ufficiale:”C’è stato un confronto civile e naturale dopo una partita sfortunata come quella col Genoa è stato caricato e romanzato in una rissa che non c’è mai stata. Non ci sono termini drammatici o irreparabili tra Inzaghi e Felipe Anderson, rientrano nelle logiche di spogliatoio”. Intanto però il brasiliano non si è allenato a Formello. Per lui oggi solo una lunga chiacchierata con i dirigenti biancocelesti.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Sassuolo Inter: i dubbi di Conte

Felipe Anderson come Keita, addio a giugno per il brasiliano?

Ogni anno una spina. Non sembra possibile che la Lazio possa vivere una stagione serena dal punto di vista comportamentale dei suoi giocatori. La stagione passata è stata caratterizzata dalle bizze di Keita. Una telenovela che si conclusa solo negli ultimi giorni di agosto, con il passaggio del senegalese al Monaco. Il litigio tra Felipe Anderson e Inzaghi potrebbe essere l’inizio della fine dell’avventura del brasiliano alla Lazio. Il  fantasista è tornato a disposizione dopo il lungo infortunio, ma non ancora riconquistato la fiducia di Inzaghi.

L’allenatore della Lazio ha sempre creduto molto in Anderson, provandogli anche a cambiare ruolo. Secondo Inzaghi il brasiliano può essere un ottimos esterno a tutta fascia. Il numero dieci laziale non sembra così convinto di poter giocare in questo ruolo. Con l’esplosione di Luis Alberto, l’intoccabilità acclarata di Milinkovic-Savic e Immobile, gli spazi in avanti nella Lazio sono piuttosto ridotti. Resta da vedere come si comporterà Inzaghi nei confronti del brasiliano dopo il diverbio avuto dopo Lazio-Genoa. Conviene a entrambi di trovare un punto d’incontro. I biancocelesti sono attesi da un pesante tour de force e hanno bisogno di tutti i giocatori della rosa. Anche di quelli più indisciplinati.

  •   
  •  
  •  
  •