Genoa-Milan, André Silva fa impazzire Suma-Crudeli (Video telecronaca)

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


André Silva, Suma e Crudeli impazziscono.
Un gol che può cambiare la storia di questo campionato e anche del futuro prossimo del Milan. André Silva spezza la maledizione, segnano il suo primo gol in serie A con la maglia del Milan. Il portoghese aveva segnato 8 gol fino ad ora in stagione, tutti in Europa League. L’ex Porto ha azzeccato la capocciata vincente su perfetto assist di Suso, battendo l’incolpevole Perin. Una rete che ha fatto esplodere l’entusiasmo di tutta la panchina rossonera. Una gioia che ha coinvolto anche Mauro Suma e Tiziano Crudeli, storici telecronisti-tifosi del Milan. Urla che avranno riecheggiato nelle case di tutta Italia per un gol atteso 94 minuti. Una partita durissima, dove Gattuso ha creduto fino alla fine nella vittoria. Il tecnico rossonero a metà secondo tempo ha tirato fuori i deludenti Kalinic e Calhanoglu per dare spazio a Cutrone e André Silva.

Leggi anche:  Probabili formazioni Milan Fiorentina: rossoneri che faranno ancora a meno di Ibra

I due giovani attaccanti, schierati insieme, hanno costretto il Genoa ad arretrare. La difesa, ottimamente organizzata da Ballardini, ha retto fino agli istanti finali. Una partita dove il Milan è stato anche baciato dalla buona sorte. Prima il gol di Rigoni, annullato dal Var, poi l’incredibile errore di Zukanovic a due passi da Donnarumma. Una conferma che da qualche settimana l’aria a Milanello è davvero cambiata. Gattuso temeva molto il contraccolpo psicologico della sconfitta con l‘Arsenal. Timore che si è dissolto con il passare dei minuti. Bonucci e compagni hanno tenuto bene il campo e hanno creduto fino alla fine nella vittoria.

André Silva, un gol che sa di liberazione

André Silva, la rinascita del portoghese firmata Gattuso. Un gol, bello, da centravanti puro all’ultimo minuto e da tre punti. L’ex Porto non poteva chiedere molto di più al pomeriggio di Marassi. Il primo gol in serie A ha un sapore dolcissimo per André Silva. Gattuso lo ha sempre elogiato, anche se raramente lo ha schierato titolare. L’impressione è che il numero 9 rossonero giochi meglio con le due punte. Non è un caso che anche i gol segnati in Europa League siano arrivati con Cutrone al fianco.

Leggi anche:  Maradona è andato dal "Barba", basta coi moralismi

Una soluzione in più per Gattuso nel finale di stagione. Il Milan ha rosicchiato due punti alla Lazio. In attesa del derby con l’Inter i rossoneri possono ritenersi iscritti alla corsa per la Champions League. Impensabile soltanto qualche settimana fa. Una rincorsa ancora lunga e complicata, ma che può continuare domenica dopo domenica. Gattuso non ha quasi festeggiato il gol di André Silva. Il tecnico rossonero forse aveva già cominciato a pensare all’Arsenal. La “legnata” di giovedì scorso ha fatto bene. Giovedì prossimo all‘Emirates Stadium servirà qualcosa di molto simile ad un miracolo. Un po’ come un gol decisivo di André Silva all’ultimo minuto.

Suma e Crudeli esultano al gol di Andrè Silva in Genoa-Milan:

  •   
  •  
  •  
  •